Aeroporto di Perugia, un altro pezzo da novanta vola via? "Lo stanno smantellando?"

Lega Nord Umbria in allarme: "Perderemo un altro top manager di Sase? La Giunta Marini cosa sta facendo?"

L’aeroporto di Perugia perde un altro pezzo? “A breve un’interrogazione urgente per avere chiarimenti sul futuro del San Francesco di Assisi”. Parole messe nero su bianco dai consiglieri regionali della Lega Nord Umbria Mancini e Fiorini. Il duo del Carroccio è particolarmente allarmato:  “Dopo le dimissioni dell’ingegner Fagotti, sembra che un altro top manager, il direttore Piervittorio Farabbi, sia in procinto di lasciare Sase per approdare allo scalo di Ancona nella qualità di amministratore delegato”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E ancora. La dritta, se così vogliamo chiamarla, l’hanno avuta direttamente dalle Marche: “Dalle pagine di un noto quotidiano marchigiano (Corriere Adriatico dell’11/06) si evince quanto segue: oggi il presidente di Aerdorica incontrerà il primo candidato di una rosa strettissima di nomi. Si punta su un tecnico di alto profilo, probabilmente umbro, si farebbe il nome del direttore dell’aeroporto di Perugia Piervittorio Farabbi. Forse più di una semplice ipotesi. La domanda che ci poniamo e che trasformeremo in un atto legislativo – continuano Mancini e Fiorini - è se la Presidente Marini e l’assessore di competenza Chianella sono a conoscenza di questi movimenti all’interno dell’aeroporto e cosa ne pensano i soci del consiglio di amministrazione, perché qualsiasi risposta possiamo ricevere, i nostri dubbi, esposti già a Febbraio con una proposta di risoluzione presentata in Prima commissione, troverebbero, purtroppo, fondamento”.

Insomma, “se la Giunta Marini non fosse a conoscenza di questi sviluppi interni al Cda di Sase – rincarano dalla Lega Nord - , risulterebbe assai evidente il poco peso politico esercitato dalla stessa nel consiglio di amministrazione, confermando il nostro pensiero quello cioè, di un’amministrazione regionale completamente allo sbaraglio soprattutto in materia di trasporti. Se altresì, il Governo Regionale fosse, invece, a conoscenza di questo possibile avvicendamento – spiegano i due esponenti del Carroccio – il tentativo di smantellamento dell’aeroporto umbro attraverso l’adozione di una politica remissiva, troverebbe consenso poiché questa Giunta nulla fa per impedire la fuga di risorse e lottare per una così importante struttura aeroportuale; a nostro avviso un valore aggiunto per una regione dalle grandi potenzialità, mal sfruttate. Forse – concludono i due leghisti - la Presidente Marini con i suoi innumerevoli incontri sulle macroregioni si sta dimenticando di essere ancora il governatore dell’Umbria?”. Nel dubbio, interrogazione urgente di marca leghista alla Giunta regionale. Volare, oh oh.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • INVIATO CITTADINO Alle sei del mattino due giovanissimi dormono davanti alla vetrina di un negozio: chiamata la Polizia

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Linea Verde Life fa tappa a Perugia ed elogia l’Antica Latteria di via Baglioni (le immagini)

  • Occhio allo smishing, la nuova truffa svuota conto corrente: basta rispondere ad un sms

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento