rotate-mobile
Cronaca Assisi

Violenta la fidanzata e condivide delle foto con il cellulare della vittima: indagato

Disposto il divieto di avvicinamento e l'obbligo di firma per un 22enne accusato di violenza sessuale, sostituzione di persona, rapina e lesioni

I poliziotti del Commissariato di Assisi hanno notificato la misura cautelare del divieto di avvicinamento e dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria a un ragazzo di 22 anni indagato per i reati di rapina, lesioni personali, violenza sessuale e sostituzione di persona.

Secondo le indagini il giovane avrebbe compiuto numerose violenze fisiche e psicologiche nei confronti della ex fidanzata. In un’occasione, durante una serata in discoteca, all’ennesimo messaggio arrivato sul cellulare della fidanzata, le avrebbe strappato di mano il telefono per controllarlo e poco dopo l'avrebbe poi costretta a subire atti sessuali, buttandola a terra, percuotendola e strappandole gli slip.

Il 2lenne avrebbe poi utilizzato il telefono della ragazza per inviare dei messaggi dal contenuto sessualmente esplicito ad alcuni contatti presenti in rubrica. La vittima, impaurita dal comportamento violento e aggressivo dell'ex fidanzato, aveva poi deciso di sporgere denuncia.

Alla luce della gravità dei comportamenti e dei rischi per la vittima il giudice ha disposto il divieto di avvicinamento alla giovane, nonché ai luoghi abitualmente frequentati dalla persona offesa, il divieto di mettersi in contatto con qualsiasi mezzo con la giovane, imponendo all’indagato di mantenere una distanza dalla vittima e dai luoghi da questa abitualmente frequentati non inferiore ai 500 metri.

Disposto anche l'obbligo di presentazione quotidiana presso gli uffici della polizia giudiziaria da parte del 22enne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenta la fidanzata e condivide delle foto con il cellulare della vittima: indagato

PerugiaToday è in caricamento