menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via di Lorenzo, è un'overdose: il corpo ritrovato nel "dormitorio" dei "senza tetto"

Il corpo della vittima è stato ritrovato oggi pomeriggio in una piccola area verde. Sul posto la Squadra Mobili e i carabinieri. Esclusa l'ipotesi di una morte violenta

E’ molto probabilmente è deceduto per un overdose di eroina. L’ultima vittima della droga a Perugia è un tunisino, senza fissa dimora, che viveva sotto gli arconi di un’area verde adiacente a via Fiorenzo di Lorenzo. Il corpo è stato ritrovato da un altro senza tetto che ha lanciato subito l’allarme al 118.

I sanitari hanno potuto solo constatare la morte dello straniero che, secondo una prima ispezione cadaverica, sarebbe avvenuta tra la notte di sabato e domenica scorsa. Il corpo era in avanzato stato di decomposizione. Si esclude la morte violenta che in un primo momento era stata data per certa da fonti ospedaliere. Il tunisino era un noto tossico dipendente e già nella giornata di sabato scorso – poco prima della morte per overdose – era stato identificato dai carabinieri a seguito di una lite che aveva richiamato l’attenzione dei residenti di via Fiorenzo di Lorenzo.

20140909_195340-2

Questo fatto potrebbe aver indirizzato in un primo momento le indagini verso un omicidio. Ipotesi come detto subito rientrata dopo l’analisi effettuata sul cadavere dal medico legale. Il tunisino viveva da diverso tempo sotto gli arconi della piccola area verde, tanto è vero che aveva portato con sé sia delle coperte, un fornellino da campo e altri oggetti di sopravvivenza. Si allunga dunque la liste delle vittime per droga a Perugia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento