rotate-mobile
Cronaca Norcia

Cucinelli corre in soccorso di Norcia: "Restaureremo la torre civica danneggiata dal terremoto"

Brunello Cucinelli, i suoi dipendenti ed amici dell'imprenditore del cachemire italiani e stranieri contribuiranno a finanziare il restauro della torre civica della città di San Benedetto, ferita dal terremoto

Il Re Mida del cachemire corre in soccorso di Norcia. Brunello Cucinelli, i suoi dipendenti ed amici dell'imprenditore del cachemire italiani e stranieri contribuiranno a finanziare il restauro della torre civica della città di San Benedetto, ferita dal terremoto.

L'imprenditore ha incontrato il sindaco di Norcia, Nicola Alemanno, al quale ha comunicato "la volontà dell'azienda, dei dipendenti e di molti suoi amici (tra cui l'americano Marc Benioff (chairman e ceo di Salesforce)", di prendersi cura del restauro della torre civica del Comune di Norcia, costruita agli inizi del 1700.


Da anni legato a questo piccolo centro, che Cucinelli considera "la città dell'anima", l'industriale umbro ha spiegato che questa idea è venuta dai suoi dipendenti. L'imprenditore, da sempre legato a Norcia, “la città dell'anima”, aveva già preso l'impegno di ricostruire la basilica di San Benedetto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cucinelli corre in soccorso di Norcia: "Restaureremo la torre civica danneggiata dal terremoto"

PerugiaToday è in caricamento