menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli “angeli” degli animali nelle zone terremotate dell’Umbria: cibo, conforto e un riparo dal freddo

L'iniziativa di Oipa (Organizzazione Internazionale Protezione Animali), che ha portato conforto alle popolazioni umbre colpite dal sima, dando assistenza agli animali di coloro che si trovano in difficoltà e che non possono accudirli

Lodevole iniziativa dell'Oipa ( Organizzazione Internazionale Protezione Animali ) che ha portato sostegno agli amici a quattro zampe nelle zone umbre colpite dal terremoto.  L'Oipa, tramite i suoi rappresentanti ( gli angeli blu) ha portato conforto alle popolazioni umbre dando assistenza agli animali di coloro che si trovano in difficoltà e impossibilitati ad accudirli, portando loro cibo per gatti e per cani, sia cuccioli che adulti, che vengono alloggiati all'interno delle auto non avendo più una casa dove vivere con i padroni. 

Fino ad ora le tappe dell'intervento sono state quelle di domenica 6 novembre a Cascia e domenica 13 novembre a San Giorgio e Norcia, in quest'ultimo luogo   lo staff dell'Oipa  è stato invitato a condividere il pranzo con le persone del posto.  Molte persone hanno aderito a questa iniziativa solidale e i ragazzi dell'Oipa continueranno a raccogliere cibo e tutto ciò che servirà a dare aiuto e sostegno ai cani e gatti ( coperte, casette per animali , etc ).  “Chiunque voglia partecipare a questo gesto di solidarietà, scrive in una nota l’organizzazione,  sono stati predisposti  punti di raccolta con il relativo referente "angelo blu" :  Trasimeno , Sara G. 349-1238117; Perugia, Nicola S. 347-9338771;  Marsciano, Marco C. 349-2108153; Foligno Assisi, Stefania Z. 392-6494328”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento