rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca Spoleto

Spoleto, ore di follia in centro: sperona i vigili, si barrica nel furgone e minaccia il suicidio

Dopo una estenuante trattativa con il negoziatore e le forze dell'ordine, l'uomo si è arreso e si è consegnato

Mattina di follia e paura in centro a Spoleto. Un uomo alla guida di un furgone ha prima speronato un'auto della polizia municipale e poi si è barricato all'interno del mezzo, minacciando il suicidio con un coltello. Sul posto le forze dell'ordine  - polizia e carabinieri - e anche il sindaco facente funzione di Spoleto.

Ore di paura e di tensione altissima. Dopo un'estenuante trattativa con il negoziatore e le forze dell'ordine, l'uomo si è arresto e si è consegnato. Il 50enne spoletino è stato soccorso dal 118 e trasportato in ospedale, dove è piantonato dai carabinieri. L'allarme è fortunatamente rientrato. Ora sono in corso le indagini per chiarire tutta la dinamica della vicenda. Secondo quanto trapela l'uomo avrebbe problemi psichici.
   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spoleto, ore di follia in centro: sperona i vigili, si barrica nel furgone e minaccia il suicidio

PerugiaToday è in caricamento