Castel Ritaldi, sequestrato impianto fotovoltaico: 8 indagati

Il Gip di Spoleto ha disposto il sequestro di un impianto fotovoltaico nella zona di Castel Ritaldi. In tutto sono indagate otto persone tra imprenditori e dipendenti pubblici

Sequestrato un impianto fotovoltaico della potenza di 2 megawatt a Castel Ritaldi, dopo la richiesta della Procura della Repubblica di Spoleto seguita alle indagini dei carabinieri del N.O.E. di Perugia.

L’impianto in questione, secondo quanto riferito dall'Ansa, occupa una superficie complessiva di circa 50.000 metri quadrati. Inoltre 8 persone, tra imprenditori, tecnici e dipendenti pubblici, sono state indagate per i reati di abuso d’ufficio e violazioni alle leggi urbanistiche in relazione al Decreto sulle fonti rinnovabili nonché al Testo Unico Ambientale per carenza di valutazione di impatto ambientale.



 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le aziende che assumono. La perugina Barton cerca nuovi agenti: ecco come candidarsi

  • Aeroporto, volo Ryanair Perugia-Malta confermato per tutto l'inverno

  • Commercialista infedele, spariscono 500mila euro di tasse e i clienti finiscono nei guai con il Fisco

  • Maltempo, decine di interventi dopo il temporale della notte: le zone più colpite

  • Anziana morta, il figlio l'ha vegliata per 16 giorni

  • Via Sicilia, malore nella notte in un appartamento: muore 40enne, indagano le forze dell'ordine

Torna su
PerugiaToday è in caricamento