rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Cronaca Città di Castello

Rapina al portavalori, banditi in fuga con 400mila euro. Caccia estesa all'Umbria

I malviventi sono entrati in azione all'ingresso di Palazzo del Pero, poi hanno abbandonato il furgone Fidelitas sotto a un cavalcavia della E45

Un nuovo assalto a un portavalori si è consumato questa mattina a Palazzo del Pero. Secondo la ricostruzione compiuta dai carabinieri che stanno indagando, l'azione si sarebbe svolta alle 6.30 quando il furgone della Fidelitas è stato fermato da un altro mezzo mentre transitava nella strada in direzione di Sansepolcro.

Ancora non è chiaro come, ma i rapinatori sono riusciti a bucare una gomma del mezzo blindato e così il vigilantes che era alla guida ha dovuto rallentare e fermarsi. L'autista è stato così fatto scendere, minacciato e picchiato. La banda di malviventi, composta da almeno tre persone con volto coperto e armate, ha preso il controllo del furgone portavalori e lo ha spostato in una zona meno visibile, sotto al cavalcavia della Ss73 dove è riuscita a sottrarre il contenuto delle cassette che si trovavano all'interno per un valore di 400mila euro. Poi scappata con il mezzo con cui ha messo a segno l'assalto.

Il vigilantes intanto era stato lasciato sul selciato della statale dolorante per le botte ricevute e senza cellulare, soltanto quando è stato visto da un passante è stato soccorso e ha potuto dare l'allarme. L'uomo, un 30enne, è stato così accompagnato all'ospedale San Donato di Arezzo per le medicazioni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina al portavalori, banditi in fuga con 400mila euro. Caccia estesa all'Umbria

PerugiaToday è in caricamento