Rifiuti, ecco il Comune umbro tra i più virtuosi nella raccolta differenziata: in "palio" c'è il bonus della Ecotassa

"Un importante traguardo raggiunto insieme a tutta la nostra comunità e che le fa sicuramente onore e che ci rende tutti orgogliosi”

Immagine d'archivio

In Umbria c’è un Comune tra i più virtuosi nella raccolta differenziata: si tratta di Gualdo Tadino, a cui potrebbe essere riconosciuto un bonus economico per il raggiungimento ed il superamento dell’obiettivo del 65% di raccolta differenziata per l’anno trascorso.

Gualdo Tadino risulta essere fra i pochi comuni virtuosi della regione mentre il dato medio regionale per l’anno 2017 è del 61,8% e per ben 43 comuni con una popolazione complessiva di 350 mila abitanti che non hanno raggiunto il 65% di raccolta differenziata scattano le sanzioni amministrative.

"E’ tra i pochi comuni virtuosi ad aver raggiunto l’obiettivo e per esso si profila il bonus della Ecotassa, un vero e proprio incentivo economico che sarà ripartito secondo quanto previsto dal “piano regionale di prevenzione e riduzione dei rifiuti dove spicca la tariffazione puntuale”.

“Il lavoro fatto senza clamore e con grande tenacia in questi anni ha prodotto i suoi frutti e ci consente oggi di raggiungere importanti risultati per la nostra comunità” questo il commento a caldo dell’assessore all’ambiente Michela Mischianti dopo che l’osservatorio Arpa della regione ha reso noti i dati sulla raccolta percentuale per l’anno 2017. Circa 2 milioni di euro saranno ripartiti tra i comuni più virtuosi per il raggiungimento dell’obiettivo e saranno investiti per le politiche ambientali in genere oltre che per mitigare e compensare il maggior costo per il passaggio alla tariffazione puntuale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La salvaguardia dell’ambiente – ha concluso l’Assessore Mischianti - è stato uno dei principi ispiratori della nostra azione amministrativa prima ancora che l’emergenza ecologica e ambientale diventasse di pressante attualità. Questo è un importante traguardo raggiunto insieme a tutta la nostra comunità e che le fa sicuramente onore e che ci rende tutti orgogliosi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

  • Piante antizanzare da coltivare sul balcone o in giardino

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Umbria, il pitbull morde una persona in fila alla tabaccheria: la padrona fa finta di niente e se ne va, denunciata

  • Offerte di Lavoro per Perugia e provincia: addetti al supermercato, farmacisti, operai, autisti e baby-sitter

Torna su
PerugiaToday è in caricamento