rotate-mobile
Cronaca Pila

Il vicino picchiato da tre stranieri alle due di notte: mandibola rotta e ricovero lungo

Il giovane - 37 anni - è ancora ricoverato all'Ospedale Santa Maria della Misericordia dopo quasi 5 giorni di ricovero. E' stato un pestaggio da come risulterebbe dalla frattura alla mandibola in due parti, le ferite allo zigomo

Non è stata una normale lite di condominio con qualche spintone e qualche manata malandrina. Ma è stato un vero pestaggio quello subito da un 37enne residente a Pila che nei giorni scorsi alle 2 di notte è stato picchiato, davanti alla propria fidanzata, da un vicino di casa albanese accompagnato da altri due amici. I tre erano tornati ubriachi da una cena quando hanno suonato alla casa del giovane - secondo il picchiato -  con il quale la settimana aveva avuto dei litigi sempre per via del rumore.

PICCHIATO DAL VICINO NEL CUORE DELLA NOTTE A PILA

Una volta che ha aperto la porta sono scattati pugni e calci. Il 37enne è ancora ricoverato all'Ospedale del Santa Maria della Misericordia nel reparto di otorinolaringoiatria. Rottura in due parti della mandibola, incrinatura dello zigomo e stanno effettuando ancora esami oculistici. Il giovane è stato sottoposto ad una Tac. I giorni già passati all'Ospedale sono 4 segno che le percosse sono state pesanti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il vicino picchiato da tre stranieri alle due di notte: mandibola rotta e ricovero lungo

PerugiaToday è in caricamento