Cronaca

Due città in lutto, Perugia e Gubbio, addio ad Antonio Marionni, preside e testimone della strage nazista del 1944

Il professore, così era appellato da tutti, per i decenni dedicati all’amatissima scuola

Una vicenda umana, quella di Antonio Marionni, noto a molti perugini, si è conclusa la notte scorsa. Il professore, così era appellato da tutti, per i decenni dedicati all’amatissima scuola. Fu infatti docente di lingua e letteratura francese, preside, consigliere comunale e presidente provinciale delle Acli di Perugia. Una vita intensa, anche dopo la quiescenza. Sono in tanti a ricordarlo, già ottantenne e responsabile di una struttura per anziani, tutti più giovani di lui, ai quali dedicava ogni energia poiché l’anziano va stimolato, diceva.

Di origine eugubina, lasciò bambino, con la famiglia, quella terra d’emigranti. Un destino condiviso con coloro che privati di un avvenire apparecchiato, s’ingegnarono a smaltire la miseria altrove. Per lui fu il Belgio, partendo dalla stazioncina di Fossato di Vico, una mattina “ventosa e fredda” del 1927. Fecero ritorno nel 1942. Proprio a Gubbio si colloca un apprezzato lavoro storico- biografico, imbastito col filo del nitido ricordo, volto anche a chiarire alcuni aspetti della strage nazista del 1944. Fu infatti, proprio lui, il giovane Antonio, quel testimone dell’incontro tra il Vescovo Ubaldi e il colonnello Boelsen, del comando tedesco a Gubbio, interprete tra i due, conoscendo la lingua tedesca. 

“Il miele della vita” questo il libro, accolto con unanime e vasto consenso, in ogni contesto pubblico ove fosse presentato. Fu autore di altri lavori, incentrati su argomenti o autori riferibili alla produzione letteraria francese, sempre seguendo il crinale della sua concezione religiosa che ha segnato ogni fase della sua vita. Tutti gli ospiti dell’istituto San Martino, dove risiedeva da qualche tempo, hanno reso onore al professore, il distinto signore di novantasei anni che raccontava storie argute e intratteneva gli anziani suonando per loro il pianoforte.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due città in lutto, Perugia e Gubbio, addio ad Antonio Marionni, preside e testimone della strage nazista del 1944

PerugiaToday è in caricamento