menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ospedale di Perugia, i pazienti promuovono a pieni voti la mensa

La nuova mensa del Santa Maria della Misericordia è stata inaugurata lo scorso febbraio, e fornisce 2.200 pasti al giorno a dipendenti e pazienti ricoverati

Ottima qualità del cibo e varietà del menù. Sembra proprio che il Santa Maria della Misericordia non lasci nulla al caso, cercando di soddisfare i suoi pazienti in tutto e per tutto. A darne testimonianza due pazienti di età e patologie diverse che hanno voluto testimoniare l’apprezzamento per il servizio della mensa, in maniera quantomeno originale, indirizzando brevi messaggi al personale della cucina."Gentile cuoca, da quando sono entrata in Ospedale, il sugo con il quale condisce la pastasciutta non solo mi riempie lo stomaco, ma mi fa apprezzare la bontà dei suoi piatti – scrive Ornella-. Grazie di come lavora e auguri da una degente che apprezza  il suo lavoro”.

Barbara, "una ragazza ricoverata per disturbi alimentari”, sottolinea: “Desidero ringraziare i cuochi per il cibo che cucinano ogni giorno perché ho “spizzicato” vivande che erano quasi due anni che non toccavo! Purtroppo non sento i sapori, ma gli odori e la consistenza sì. Siete bravissimi”.

La nuova mensa del Santa Maria della Misericordia è stata inaugurata lo scorso febbraio, e fornisce 2.200 pasti al giorno a dipendenti e pazienti ricoverati. Su disposizione della Direzione Aziendale è consentito  anche ai familiari di accedere alla mensa che si estende in  500 metriquadri,  rinnovata sia nelle cucine che negli arredi,  e che ora è situata nella zona nuova del Triangolo, al piano sottostante il  bar dell’ Ospedale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento