Cronaca Magione

Magione, cambia tutto sulla raccolta differenziata: buste con microchip, cassonetti con lucchetto, vetro a parte...

Cambia il servizio di Raccolta Differenziata a Magione. Le novità sono state presentate questa mattina durante una conferenza stampa che si è svolta presso la Sala Fiume del Palazzo della Regione di Perugia alla presenza di del sindaco del Comune di Magione Giacomo Chiodini, l’Assessore del Comune di Magione Silvia Burzigotti, la Presidente TSA Alessia Dorillo, il Consigliere Delegato Alessio Lutazi.

Arrivare a centrare l’obiettivo regionale del 72% è la priorità dell’Amministrazione Comunale di Magione insieme ad AURI ed al Gestore TSA introducendo importanti modifiche e miglioramenti nella raccolta differenziata dei rifiuti, innovazioni che si rivolgono alla qualità dei rifiuti raccolti, uniformando i colori delle frazioni alle Normative Europee vigenti e soprattutto implementando il precedente servizio.

Si tratta in particolare di una riorganizzazione generale della raccolta con l’utilizzo di nuovi contenitori e colori identificativi dei vari rifiuti. Gli attuali contenitori verranno ritirati e ad ogni utenza verrà consegnato un kit di contenitori/sacchi per la raccolta differenziata che variano in base alla zona di residenza. I contenitori consegnati ai condomini saranno muniti di serratura per evitare che siano utilizzati da estranei, ed ogni nucleo familiare avrà a disposizione le chiavi dei contenitori del proprio condominio. Tutti i contenitori/sacchi saranno dotati di un microchip, che assocerà inequivocabilmente gli stessi all’utenza. Questa tecnologia è propedeutica alla implementazione di una futura tariffa puntuale dei rifiuti. Tra le novità c’è anche la raccolta monomateriale del Vetro, pertanto l’alluminio non andrà più gettato insieme alle campane stradali del vetro, ma conferito in ricicleria.

Come detto, i colori associati ad ogni tipologia di rifiuto sono stati uniformati alla norma UNI EN WASTE MANAGEMENT, con l’obiettivo di uniformare la raccolta differenziata in tutto il territorio nazionale e consentire anche ai tanti turisti che visitano il comune di poter usufruire agevolmente del servizio senza difficoltà di comprensione. I contenitori verranno consegnati casa per casa, a partire dal 4 aprile 2022. Operatori opportunamente formati e selezionati dal gestore TSA consegneranno ad ogni utenza i propri contenitori, forniranno le informazioni del nuovo servizio ed il nuovo calendario di raccolta, provvederanno inoltre a compilare tutta la modulistica necessaria. Per l’Amministrazione è molto importante, per evitare spiacevoli inconvenienti, comunicare ai cittadini che gli addetti alla distribuzione saranno muniti di apposito badge di riconoscimento e non sono autorizzati a richiedere nessun tipo di pagamento o documento diverso dalla Carta di Identità o altro documento di riconoscimento dell’Intestatario TARI o del suo delegato. 

Verranno poi installate due Ecoisole informatizzate, per il conferimento di Secco Residuo, Plastica, Carta/Cartone e Frazione Organica. Grazie alle Ecoisole tutti coloro che si dovessero trovare nella condizione di dover gettare un quantitativo di rifiuti straordinario, potranno utilizzare questo servizio senza vincoli di orario né di giorno. Inoltre, al fine di offrire un servizio sempre più capillare sul territorio, verrà attivato un nuovo Eco Sportello (URP) sul territorio comunale. L’ Eco Sportello garantirà la corretta gestione informatizzata delle attrezzature per la raccolta rifiuti, la sottoscrizione/voltura o cessazione dei contratti di comodato d’uso gratuito, la distribuzione del materiale informativo a supporto del nuovo servizio, l’aggiornamento anagrafico e la fornitura annuale dei sacchi per la raccolta della plastica o qualsiasi altro servizio previsto dal nuovo progetto.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Magione, cambia tutto sulla raccolta differenziata: buste con microchip, cassonetti con lucchetto, vetro a parte...
PerugiaToday è in caricamento