Luigi Chiatti è ancora "socialmente pericoloso": il 'mostro di Foligno' resta in Sardegna

A stabilirlo il giudice di sorveglianza di Cagliari, che non cambia idea rispetto all'ultima valutazione del 2018: prorogata di altri due anni la permanenza nella Rems di Capoterra

Luigi Chiatti è ancora "socialmente pericoloso". A stabilirlo è il giudice di sorveglianza di Cagliari che ne ha disposto così la permanenza presso la Residenza per l'esecuzione delle misure di sicurezza (Rems) di Capoterra, in Sardegna. È li che il 'mostro di Foligno' è stato trasferito nel 2015 dopo aver finito di scontare in carcere a Prato la pena a cui era stato condannato (30 anni di reclusione) per gli omicidi di due bambini, Simone Allegretti di 4 anni e Lorenzo Paolucci di 13, avvenuti tra il 1992 e il 1993.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'epoca i giudici d'appello di Perugia gli riconobbero infatti la seminfermità mentale, disponendone così la custodia per almeno tre anni in una Rems per la sua pericolosità sociale, stabilita nuovamente oggi (si valuta ogni due anni) dopo che già nel 2018 lo stesso giudice di sorveglianza di Cagliari l'aveva confermata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • I migliori ristoranti di Perugia, la classifica dei primi dieci

  • Umbria, follia al supermercato: gira senza mascherina e prende a testate l'uomo che gli chiede di indossarla

  • Umbria, incidente lungo la E45: muore motociclista, strada chiusa al traffico

  • Un'azienda perugina protagonista al matrimonio vip di Elettra Lamborghini sul Lago di Como

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento