Cronaca

Il caso del pranzo di tonno avariato a Gubbio, falso anche l'incidente del socio in cerca di un bagno: "Pronte le querele"

Ecco la presa di posizione sul pranzo del 2 ottobre da parte del direttivo dell’Ikuvium Big Game Fishing Gubbio: "Tutto falso, ecco perchè..."

Romanzati, ingranditi e soprattutto totalmente falsi le cause dell'incidente e lo scenario "apocalittico" del ritrovamento. Stiamo parlando della ormai conclamata super-bufala - fatta passare dai grandi media nazionali per vera, smentita e mai pubblicata anche da Perugiatoday.it - quella del pranzo avariato a base di tonno che aveva avvelenato oltre 70 persone, rimasti praticamente sommersi - usando le parole dei vocali recitati e fatti girare in tutti i social - da copiosa diarrea addirittura non solo nei bagni ma anche nel salone e nei giardini del ristorante che aveva ospitato un pranzo associativo.

In questo scenario, i vocali alla base della bufala parlavano anche di un incidente provocato da uno dei presenti al pranzo che era in fuga per andare al bagno di casa dopo i primi malori. I soccorsi avrebbe trovato il conducente in condizioni pietose e alle prese con gravi dolori. Tutto falso e il diretto interessato ha fatto sapere tramite l'associazione Ikuvium Big Game Fishing Gubbio - l'organizzatrice del pranzo del 2 ottobre scorso - che tutto il materiale su di lui è stato girato e sarà girato agli avvocati. Si annuncia una raffica di querele: "Teniamo anche a ribadire che tutto quello che sta girando in merito all’incidente stradale avvenuto nel pomeriggio al nostro associato viste le foto e audio di cattivo gusto è infondato.

La società ha già raccolto tutto il materiale audio/video inoltrato in questi giorni che sarà passato al vaglio dei suoi legali." Ecco la presa di posizione sul pranzo del 2 ottobre da parte del direttivo dell’Ikuvium Big Game Fishing Gubbio: "In merito al pranzo sociale svoltosi in data 2 Ottobre si tiene a precisare che le informazioni divulgate in stampa, radio e varie piattaforme social sono totalmente prive di fondamento  In primis ribadiamo non sono state riportate intossicazioni alimentari di nessuna forma, nessuna delle persone partecipanti al pranzo si è recata presso autorità sanitarie ed ha avuto necessità di alcun intervento sanitario. Le due ambulanze accorse sul luogo hanno trasportato per accertamenti due pazienti dimessi nel tardo pomeriggio non evidenziando alcuna intossicazione alimentare nei referti tanto che non ha fatto seguito nessuna segnalazione alle autorità di competenza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il caso del pranzo di tonno avariato a Gubbio, falso anche l'incidente del socio in cerca di un bagno: "Pronte le querele"
PerugiaToday è in caricamento