rotate-mobile
Cronaca

INVIATO CITTADINO Gesenu, 67mila ore di straordinari: "Così hanno tolto il lavoro a 40 disoccupati"

Carmine Camicia dice che 67.000 ore di straordinario effettuate dal personale Gesenu per svolgere i servizi di pulizia sono veramente troppe

Carmine Camicia dice che 67.000 ore di straordinario effettuate dal personale Gesenu per svolgere i servizi di pulizia sono veramente troppe. L’osservazione del consigliere comunale di Gal si lega alla possibilità di far svolgere quel lavoro ad altre unità di personale assunte alla bisogna.

Osserva: “Mentre la disoccupazione a Perugia è in netta crescita – tanto è vero che ormai, sia i giovani che gli over 40 hanno difficoltà ad entrare nel mondo del lavoro – qualcuno preferisce far effettuare decina di migliaia di ore di straordinario a chi ha già un lavoro”.

Aggiunge: “In questo contesto, rilanciare i livelli occupazionali rientra nelle prerogative delle amministrazioni comunali: non è dunque possibile tollerare che una società partecipata, come Gesenu, consenta ai propri dipendenti circa 67.000 ore di lavoro straordinario”.

Conclusione: “Quelle ore di straordinario, (pur legittimamente, ndr) pagate ai dipendenti Gesenu, avrebbero consentito di impegnare almeno 40 disoccupati”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Gesenu, 67mila ore di straordinari: "Così hanno tolto il lavoro a 40 disoccupati"

PerugiaToday è in caricamento