Cronaca

Esplosione a Gubbio, il bilancio si aggrava: due morti e tre feriti

E' di due morti e tre feriti il bilancio dell'esplosione che si è verificata a Gubbio nel pomeriggio di venerdì 7 maggio in località Vocabolo Canne Greche

E' di due morti e tre feriti il bilancio dell'esplosione che si è verificata a Gubbio nel pomeriggio di venerdì 7 maggio in località Vocabolo Canne Greche. Una donna e un ragazzo hanno perso la vita. La serie di esplosioni e l'incendio hanno portato al crollo del solaio dell'abitazione sopra al laboratorio in cui veniva trattata cannabis destinata a scopo terapeutico. 

Le squadre dei vigili del fuoco di Gubbio insieme a quelle arrivate da Perugia e da Gaifana con il sostegno di un'autoscala, di autobotti e degli 'incursori' del Gruppo Operativo Speciale (Gos) Movimento Terra hanno lottato a lungo per domare le fiamme e soccorrere i feriti sotto le macerie. Le ricerche dei dispersi dopo la serie di esplosioni - che hanno messo in pericolo anche la vita dei vigili del fuoco - sono andate avanti per ore. 

Gravi le condizioni di uno dei feriti salvati, gravemente ustionato e intubato è stato trasportato con l'elisoccorso Icaro presso il Centro Grandi Ustionati di Cesena. Codice rosso per ustioni anche per un'altra persona ricoverata all'ospedale di Branca, dove è stato portato anche un altro ferito con un trauma da schiacciamento. Un vigile del fuoco inoltre ha dovuto ricorrere alle cure dei medici per intossicazione da fumo. 

Sul posto anche i soccorritori del 118, i carabinieri e il sostituto procuratore di Perugia, Gemma Miliani. La palazzina è stata posta sotto sequestro. 

Elisabetta D’Innocenti e Samuel Cuffaro sono le due persone morte nell’esplosione della Greenvest a Gubbio, azienda specializzata nella lavorazione di cannabis legale. Tre i collegi che sono rimasti feriti ed estratti da sotto le macerie dai vigili del fuoco: K. D. 28 anni è ricoverato a Branca con ustioni, l’altro A. C. di 24 anni, ha ustioni gravissime e lesioni midollari ed è stato trasportato in elicottero a Cesena; A. R. è la terza persona ferita, subito soccorsa dai Vigili del fuoco.

Samuel Cuffaro, di 20 anni, è stato ritrovato dopo intorno alle 19.30. Elisabetta D’innocenti, 52 anni, è stata estratta intorno alle 22.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplosione a Gubbio, il bilancio si aggrava: due morti e tre feriti

PerugiaToday è in caricamento