rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca Città della Pieve

Città della Pieve, investita sulle strisce, muore dopo 3 giorni di agonia: indagato automobilista

La Procura ha chiesto l'autopsia e aperto un fascicolo per omicidio stradale

Una signora di 80 anni è stata investita mentre attraversando la strada a piedi ed è deceduta dopo tre giorni di agonia. L'incidente costato la vita all’ottantenne Dina Nappini è accaduto l’8 agosto a Città della Pieve. L’anziana, verso le 23, stava attraversando la strada in prossimità delle strisce pedonali in viale Marconi quando è stata travolta da una vettura condotta da un ventenne.

La donna, nell’impatto contro la macchina e nella caduta a terra, ha riportato diverse lesioni, fratture multiple e un grave trauma cranico e già durante il trasporto in ambulanza all’ospedale Silvestrini di Perugia è entrata in coma a causa di un’emorragia cerebrale diffusa. Nonostante tutti i tentativi dei medici di salvarla, la signora Nappini è spirata l’11 agosto.

Il sostituto procuratore Giuseppe Petrazzini ha aperto un procedimento penale per omicidio stradale a carico del giovane conducente della vettura. I familiari della vittima, vedova e pensionata, attraverso il consulente Matteo Cesarini, si sono affidati a Studio3A-Valore S.p.A., società specializzata a livello nazionale nel risarcimento danni e nella tutela dei diritti dei cittadini, e all’avvocato Alessandro Grillo del foro di Perugia.

Disposta l’autopsia sulla salma, in programma quest’oggi, giovedì 17 agosto: l’incarico è stato conferito al Luca Tomassini, dell’Istituto di Medicina Legale dell’Università di Perugia, alle operazioni peritali parteciperà anche il medico legale Sergio Scalise quale consulente tecnico per la parte offesa messo a disposizione da Studio3A. Una volta ultimato l’esame, l’autorità giudiziaria rilascerà il nulla osta per la sepoltura e i congiunti di Dina Nappini potranno fissare la data dei funerali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città della Pieve, investita sulle strisce, muore dopo 3 giorni di agonia: indagato automobilista

PerugiaToday è in caricamento