Arresto Goracci, politica in tilt: si dimettono Lignani Marchesani e De Sio

In seguito all'arresto di Orfeo Goracci e dei rappresentanti comunali di Gubbio, arrivano le dimissioni di Andrea Lignani e Alfredo De Sio che avevano incarichi nell'ufficio di presidente del Consiglio

Dopo l'arresto di Orfeo Goracci e in considerazione della gravità della situazione che vede da tempo coinvolti troppi esponenti del Consiglio regionale in inchieste giudiziarie, i consiglieri di opposizione Andrea Lignani Marchesani e Alfredo De Sio, si sono dimessi rispettivamente dalla carica di vicepresidente e segretario dell'Ufficio di presidenza di Palazzo Cesaroni.
 
La decisione, maturata in mattinata al termine di una riunione di tutti i consiglieri del Pdl, è stata comunicata in calce ad un documento politico, firmato dell'intero Pdl.

Nel frattempo il consigliere Franco Zaffini (Fare Italia) esprime l'approvazione per la decisione maturata di Lignani Marchesani e dal consigliere segretario De Sio, che ha determinato la decadenza dell’Ufficio di presidenza: “Bene hanno fatto i colleghi Andrea Lignani Marchesani e Alfredo De Sio, rappresentanti dell’intera opposizione, a rimettere all’Assemblea gli incarichi ricoperti nell’Ufficio di presidenza del Consiglio regionale, rassegnando le proprie dimissioni a seguito dell’arresto che ha coinvolto un componente dell’organo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il gesto di coerenza e di riguardo nei confronti delle Istituzioni posto in essere dall’opposizione deve essere da esempio anche per la maggioranza, l’esecutivo e la stessa presidente che potrebbe dare dimostrazione concreta di capacità amministrativa e senso di responsabilità facendo semplicemente il proprio dovere"; ha concluso Zaffini.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pescara-Perugia 2-1, al posto di Oddo parla Goretti che accusa: "Sottil antisportivo"

  • Serie B, Perugia-Pescara 4-5 ai rigori: l'incubo si avvera, il Grifo torna in C

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino dell'8 agosto: dieci nuovi positivi

  • Questo matrimonio non si deve fare, intervengono i Carabinieri e sventano le nozze combinate

  • Coronavirus in Umbria, quattro bambini positivi: "Tutti asintomatici e in isolamento"

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 13 agosto: sette nuovi positivi e un nuovo ricoverato in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento