rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Cronaca

Coronavirus, vaccino ai bambini: i chiarimenti dell'Istituto Superiore di Sanità

Mentre la campagna di vaccinazione anti-Covid si estende alla fascia 5-11 anni, l'Iss risponde alle Faq (le domande più frequenti) dei cittadini e fa luce sulle 'fake news'

Mentre anche l'Umbria si appresta ad avviare la campagna di vaccinazione anti-Covid nella fascia 5-11 anni, dopo il recente via libera dell'Aifa, l'Istituto Superiore di Sanità risponde sul proprio sito alle domande più frequenti (FAQ) dei cittadini e fa luce su alcune 'fake news' relative alla somministrazione del vaccino ai bambini, a partire da quella secondo cui i bambini non si ammalano di Covid ("In Umbria - ha spiegato ieri l'assessore regionale Luca Coletto - complessivamente sinora si sono positivizzati 5.100 bambini tra i 5 e gli 11 anni e la Società Italiana di Pediatria ha reso noto che stanno aumentando le forme di covid severo nei bambini, con il rischio di long covid").

FOTO Coronavirus, vaccino ai bambini: i chiarimenti dell'Istituto Superiore di Sanità

FAQ:

Quali sono gli effetti del Covid sui bambini?

Che tipo di vaccino viene dato ai bambini nella fascia 5-11 anni?

Cosa devo fare prima del vaccino?

E dopo il vaccino?

Quali sono i principali effetti collaterali?

FAKE NEWS:

I bambini non si ammalano di Covid e se si ammalano non muoiono, manifestano sintomi lievi e hanno bassa capacità di trasmettere il virus. Inutile vaccinare

Il vaccino espone i bambini a rischi di effetti avversi che senza vaccino non avrebbero

Il numero di bambini che hanno partecipato al programma di sviluppo clinico dei vaccini è troppo piccolo per rilevare potenziali rischi di miocardite associata a vaccinazione

I vaccini agevolano processi infiammatori che provocano cambiamenti nel sangue dei più piccoli

I vaccini indeboliscono il sistema immunitario ancora non sviluppato dei bambini

Continua a leggere >>>

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, vaccino ai bambini: i chiarimenti dell'Istituto Superiore di Sanità

PerugiaToday è in caricamento