rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Coronavirus, l'Università di Perugia non ferma le lauree: "Un metro di distanza tra i presenti in sala"

Ad Agraria e Veterinaria, invece, tutto sospeso. Attività didattiche bloccate fino al 15 marzo in tutto l'ateneo

Avanti con le sedute di laurea anche se c'è il coronavirus, ma con un ma. Questo: "assicurando che il flusso di pubblico in sala abbia luogo in modo tale da garantire l’osservanza della distanza precauzionale di almeno un metro tra ciascuno dei presenti in sala". Per tutti i dipartimenti dell'Università di Perugia, tranne che Agraria e Veterinaria. Ad annunciarlo è il Rettore Maurizio Oliviero, con un messaggio sul portale dell'Unipg. 

Coronavirus, dopo caos e scivoloni di comunicazione il Governo ha deciso: scuole chiuse anche in Umbria

Eccolo: "A eccezione delle sedute previste per i Dipartimenti di Scienze agrarie, alimentari ed ambientali e di Medicina Veterinaria, i restanti Dipartimenti provvederanno al regolare svolgimento delle sedute di esame di Laurea, di profitto e di Dottorato assicurando che il flusso di pubblico in sala abbia luogo in modo tale da garantire l’osservanza della distanza precauzionale di almeno un metro tra ciascuno dei presenti in sala".

E ancora: "E' ovviamente demandata alle regole di prudenza e buon senso l’adozione, da parte del Presidente di ciascuna Commissione, di ogni ulteriore misura si rendesse opportuna, anche in relazione alla dimensione degli spazi in cui si svolgono le prove, per la migliore gestione delle sedute".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, l'Università di Perugia non ferma le lauree: "Un metro di distanza tra i presenti in sala"

PerugiaToday è in caricamento