rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca

Consiglio grande a Perugia sulla sanità, oltre 30 interventi: le richieste su liste d'attesa, personale e ambulatori

Il video di tutti gli interventi: potenziamento dell'Ospedale e maggiori servizi sul territorio.. le richieste più forti

Oltre 30 gli interventi al Consiglio Grande che si è svolto oggi nella sala dei Notari di Palazzo dei Priori. A esprimere il loro punto di vista in materia di sanità umbra e perugina sono stati cittadini, professionisti della salute, studenti, esponenti di sindacati, di forze politiche e di associazioni. Spazio è stato riservato anche alle risposte dell’assessore regionale alla Sanità Luca Coletto e del direttore regionale Salute e Welfare Massimo D’Angelo. Hanno assistito, oltre ai consiglieri comunali, anche il sindaco Andrea Romizi ed esponenti della giunta. Numerosi gli aspetti toccati dagli interventi, tra cui liste d’attesa, mobilità sanitaria, le carenze di personale, il generale stato dei servizi territoriali, risorse da investire nel settore, prevenzione, trattamento delle disabilità anche mentali, qualità dell’assistenza socio- sanitaria e formazione degli operatori sanitari.

In apertura, l’intervento del presidente del Consiglio comunale, Nilo Arcudi, affiancato dalle vice presidenti Roberta Ricci e Lucia Maddoli e dal segretario e direttore generale Francesca Vichi. “Al centro di questo percorso – ha continuato Arcudi - c’è una sola preoccupazione, ossia salvaguardare la salute dei pazienti e delle loro famiglie, lavorando affinché la qualità del servizio sia tale da garantirla. Un incontro utile, quindi, per capire quali siano le sensazioni della comunità sul tema della sanità e per fare, anche grazie alla presenza delle massime cariche regionali per competenza, il punto della situazione”.

Arcudi ha ricordato che “quando a Perugia è stato realizzato il polo unico ospedaliero Santa Maria della Misericordia si disse che avrebbe ricoperto il ruolo di più grande ospedale nella direttrice ricompresa tra Roma e Firenze”. “Oggi – è stato l’auspicio - non dobbiamo perdere questa ambizione, perché l’ospedale rappresenta un elemento identitario del nostro territorio e motivo di orgoglio”.

TUTTI GLI INTERVENTI: IL VIDEO CLICCA QUI----->IL VIDEO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio grande a Perugia sulla sanità, oltre 30 interventi: le richieste su liste d'attesa, personale e ambulatori

PerugiaToday è in caricamento