menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bambino accoltellato, la madre ai medici: "Non ricordo niente: perchè mi hanno portato qui?"

E' stato convalidato l'arresto della donna di 50 anni che si trova nel reparto psichiatrico di Perugia. Non è stata in grado neanche di sostenere un interrogatorio. Buone notizie da Castello: il piccolo migliora progressivamente

Non ricorda nulla e non è neanche in grado di sostenere un interrogatorio per via di una sorta di delirio continuo. Il Gip, Lidia Brutti, ha comunque convalidato l'arresto per tentato omicidio per la mamma di 50 anni che ha accoltellato il figlio disabile di 11 annni nell'abitazione di Città di Castello. Date le condizioni della donna, tutt'ora sotto sedativi, non è stato possibile effettuare l'interrogatorio di garanzia ed è stato nominato il fratello, medico, come procuratore speciale. Il giudice, ha disposto gli arresti domiciliari nel reparto di psichiatria del nosocomio perugino dove si trova attualmente per un trattamento sanitario dopo il raptus. 

La mamma non ricorda nulla: sarebbe affetta da una "totale amnesia". "Ci e' stato detto - ha spiegato il legale - che la signora ricorda infatti solo la presenza dei carabinieri in casa, senza però capirne il motivo. Secondo i medici sarebbe stato rischioso procedere all'interrogatorio di garanzia nel quale le sarebbero dovuti essere contestati i fatti successi. Il gip ha quindi convalidato l'arresto e disposto la detenzione nella struttura ospedaliera". Le condizioni del bambino, secondo l'Ospedale di Città di Castello,,sono in miglioramento e il pericolo di morte sarebbe stato scongiurato. L'11enne è uscito dal coma e sarebbe vigile. Il padre ha deciso di cercare di essere vicini sia alla moglie che al suo piccolo. "E' una famiglia unita - ha sottolineato ancora l'avvocato Pecorari - che sta cercando di tenere insieme tutto quanto è possibile".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento