rotate-mobile
Cronaca

Scuola Borgo XX Giugno dopo l'evacuazione, la dirigente: "Lezioni regolari, ecco cosa è successo..."

"Invito i genitori a relazionarsi direttamente con me, senza creare allarmismi, ma cercando di risolvere insieme le problematiche che via, via, possono presentarsi. Io sono sempre pronta ad ascoltare. Non è mia abitudine nascondermi": parole della dirigente scolastica Simonetta Zuccaccia rivolte direttamente ai genitori degli studenti della Scuola Borgo XX Giugno dopo un fine settimana e un inizio di settimana turbolento - evacuazione dalle aule - a causa prima di una presunta fuga di gas che poi è stata declassata a semplice rottura di una fogna che avrebbe fatto salire i cattivi odori in tutta la struttura. Ma anche questa ipotesi è saltata dopo gli ultimi rilievi.

Perugia, prima l'evacuazione e ora la puzza di fogna insopportabile: nuovi guai per la scuola
 

"I tecnici stanno risolvendo il problema" ha spiegato la dirigente scolastica  "Le lezioni sono ormai regolari, perché non ci sono problemi di rilievo, nè si avverte il cattivo odore. Per quanto riguarda i tecnici di Umbra Acque hanno lavorato ininterrottamente per risolvere il problema, avvalendosi, persino, di un robot proveniente da Città di Castello, per scandagliare in profondità e nel dettaglio il sottosuolo. Dopo ripetuti controlli e accertamenti è emerso che non si tratta della rottura di una fognatura, ma di una infiltrazione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola Borgo XX Giugno dopo l'evacuazione, la dirigente: "Lezioni regolari, ecco cosa è successo..."

PerugiaToday è in caricamento