INVIATO CITTADINO Nuove aperture in centro storico: innovativo negozio in via Mazzini

Festeggiato l’avvio dell’innovativo esercizio commerciale di via Mazzini: un inedito connubio di fiori e carta stampata

Festeggiato l’avvio dell’innovativo esercizio commerciale di via Mazzini: un inedito connubio di fiori e carta stampata.

Ne abbiamo seguito le vicende di piacevole metamorfosi: da quando quell’edicola dismessa è divenuta un modernissimo manufatto in ferro color piombo. Peraltro in singolare sintonia col limitrofo box della salumeria Ranieri, subito dopo l’angolo. Oltre che in armonia con lo storico edificio delle Poste-Tribunale.

Una volta tanto, nessuna lamentela, ma piena soddisfazione per le scelte estetiche: merito di Comune e Soprintendenza che hanno emanato prescrizioni e concesso permessi. E onore anche all’immobiliarista Vittorio Settequattrini che tanto si è adoperato per questa soluzione.

Dunque è decollato l’inizio delle attività. Nel nuovo esercizio si notano composizioni floreali: diverse combinazioni di rose, margherite e quant’altro, disposte in armonia su ripiani. Ma si vendono anche pubblicazioni di carattere floreale e botanico, offerte agli appassionati: “Il linguaggio romantico dei fiori”, “Atlante di botanica poetica”, “Dalie” Oltre a libri e manuali, vengono offerte pubblicazioni di settore.

Non resta che attendere. Anche perché l’inedita accoppiata (fiori e carta stampata) è per la prima volta sul mercato perugino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Umbria "arancione", Presidente Squarta: "E' assurdo". Lettera alle altre Regioni: "Uniti per ottenere subito soldi per i commercianti"

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'11 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus, anche l'Umbria verso la "zona arancione": cosa si potrà fare e cosa sarà vietato

Torna su
PerugiaToday è in caricamento