Martedì, 19 Ottobre 2021
Attualità

Cogliere la palla a balzo per il raddoppio della direttissima. Ora o mai più. Parola di Alessio Trecchiodi

Il noto esperto di trasportistica: "Ho la proposta dettagliata del raddoppio della Direttissima Firenze-Roma sul percorso Firenze-Arezzo-Roma via Umbria"

Cogliere la palla a balzo per il raddoppio della direttissima. Ora o mai più. Parola di Alessio Trecchiodi.

Ci scrive il noto esperto di trasportistica: “Ho la proposta dettagliata del raddoppio della Direttissima Firenze-Roma sul percorso Firenze-Arezzo-Roma via Umbria”.

Ti sembra una buona scelta?

“Ottima. C'era e c'è la necessità cogente, in quanto la linea è in saturazione, quindi si rende opportuno un suo potenziamento”.

Quale dovrebbe essere, a tuo avviso, il comportamento giusto della politica umbra?

“Attualmente non esiste condizione migliore. È giusto e opportuno che la nostra Regione si faccia avanti e presenti in anticipo la proposta per non rimanere ancora una volta esclusi, magari perché si faranno approvare un nuovo percorso: Firenze-Siena-Viterbo-Roma”.

Insomma, una occasione propizia, da non lasciarsi sfuggire!

“Certamente. È poi c’è la buona notizia che la Toscana intanto ha chiesto il raddoppio lungo il Valdarno, quindi è funzionale al percorso via Umbria”.

Quali le difficoltà che impediscono alla politica di muoversi?

“Nessuna difficoltà. Il problema è il solito: non abbiamo politici che sappiano cogliere al balzo l'opportunità di contattare il Ministero e proporre questa soluzione vantaggiosissima”.

Era così anche in passato?

“Alcuni anni fa, chiesi a un noto personaggio del mondo politico-sindacale di presentarla alla Marini quando era in discussione la trasformazione della E45 in autostrada”.

Quale l’obiettivo?

“L'intento era quello di puntare sulla nuova Alta Velocità ferroviaria per l'Umbria, piuttosto che pensare sempre alla gomma”.

Come andò a finire?

“Una conclusione risibile. La proposta venne liquidata con la motivazione che era troppo impattante. Incredibile!”.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cogliere la palla a balzo per il raddoppio della direttissima. Ora o mai più. Parola di Alessio Trecchiodi

PerugiaToday è in caricamento