menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Continua la solidarietà: dal Chianelli 20mila euro per la Terapia Intensiva di Perugia

“L’idea – spiega Chianelli – è nata insieme all’amico Marcello Nardeschi, uno dei primi sostenitori del comitato, che mi ha contattato dicendomi di voler dare un contributo di 500 euro per questa emergenza"

Una catena di solidarietà destinata a non spezzarsi. Un grande gesto, quello del Comitato per la Vita “Daniele Chianelli”, che ha donato 20mila euro per l’acquisto di due ventilatori polmonari che verranno utilizzati nei reparti di Terapia Intensiva dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia.  “L’idea – spiega Chianelli – è nata insieme all’amico Marcello Nardeschi, uno dei primi sostenitori del comitato, che mi ha contattato dicendomi di voler dare un contributo di 500 euro per questa emergenza. Ho accolto subito la sua generosa proposta  e mi sono messo in moto per integrare questo contributo e destinarlo il prima possibile all’Ospedale. Per questo ho contattato immediatamente  il commissario straordinario Antonio Onnis per conoscere quali fossero le necessità e accordarci sulle modalità della donazione”.

“Viviamo – ha aggiunto il presidente del Comitato  – una gravissima emergenza, è importante che ciascuno di noi faccia la sua parte. Ci auguriamo che la campagna di raccolta fondi che abbiamo attivato con la vendita on line delle uova ecosolidali, possa dare il suo prezioso contributo all’iniziativa. Aiutare le persone malate è sempre stata la nostra missione, è importante non dimenticare chi anche in questi difficili giorni lotta contro leucemie e tumori, ma allo stesso tempo non possiamo restare indifferenti a questa terribile ed improvvisa pandemia, provocata dal Coronavirus. Possiamo farcela, rispettando le regole, attenendoci alle normative e specialmente pensando anche agli altri. Mi ricordo una frase che mi disse la piccola Eleonora ricoverata in Oncoematologia pediatrica 30 anni fà: con l’amore vinceremo tutti i mali della terra. Ecco noi seguiamo l’insegnamento di quella bimba tanto saggia. Sosteniamo la sanità., la medicina ha dei limiti, l’amore non ne ha”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento