menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sicurezza stradale, lavori finiti per il nuovo attraversamento pedonale tra largo Vibi e a piazza San Francesco

Il sindaco Carizia: "Nuovi dispositivi luminosi che richiamano l’attenzione dei conducenti nel moderare la velocità"

Completati gli interventi per la nuova sistemazione del passaggio pedonale che da largo Vibi conduce a piazza San Francesco. 

L'attraversamento oggetto della messa in sicurezza è molto frequentato, sia perché collega due delle più importanti piazze del capoluogo, sia perché nei giorni di mercato e nei periodi estivi permette di collegare importanti parcheggi con il centro storico.

L'attraversamento pedonale è stato spostato sul lato opposto, in modo da consentire un più agevole avvistamento dei pedoni da parte dei conducenti dei veicoli e un allontanamento degli stessi dall’angolo di curvatura per piazza XXV Aprile. Allo stesso tempo viene consentito alle persone di avvicinarsi al passaggio pedonale senza dover salire sopra il marciapiede, favorendo così la circolazione con passeggini e dispositivi per persone disabili.

L’altissimo flusso di veicoli sulla strada da attraversare, ovvero via Gabriotti (che è un tratto della ex strada statale Tiberina 3 bis) ha inoltre spinto a ricercare strumenti intelligenti per accentuare la visibilità dei cittadini.

"Per questo motivo come smministrazione abbiamo voluto investire sull’installazione di dispositivi luminosi che accentuassero la visibilità dell’attraversamento richiamando l’attenzione dei conducenti nel moderare la velocità e nel porre la massima attenzione. A tal fine, presso l’attraversamento pedonale, sono stati posti dei dispositivi luminosi che all’avvicinarsi del pedone iniziano a lampeggiare avvertendo i conducenti della necessità di concedere la precedenza ai cittadini - spiegano il sindaco Luca Carizia e l’assessore alla Polizia Locale Francesco Cenciarini - La scelta di questa tipologia di dispositivi luminosi è stata effettuata anche in considerazione dell’alimentazione dei lampeggianti medianti pannelli solari senza quindi la necessità di una fornitura elettrica mediante cavi e per la presenza di lampeggianti bidirezionali su entrambi i lati della carreggiata".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento