Attualità

PERUGINERIE Biblioteca delle Nuvole, uno scrigno di fumetti e di cultura unico al mondo

Dalla fervida passione del disegnatore e collezionista Claudio Ferracci, ideatore e fondatore della struttura, origina la cultura del fumetto fra i travertini della Vetusta

Biblioteca delle Nuvole, uno scrigno di fumetti e di cultura unico al mondo. Ne parliamo col suo ideatore e fondatore Claudio Ferracci, disegnatore e collezionista, dalla cui fervida passione origina la cultura del fumetto fra i travertini della Vetusta.

“Nasciamo nel 1993 come Associazione Umbria Fumetti che peraltro, dagli anni Novanta fino al 2000, tiene alla Rocca Paolina un Festival che richiama artisti da tutto il mondo. Eravamo tutti volontari e disponevamo di pochi aiuti. Ci assisteva la mai troppo lodata Cassa di Risparmio”.

I materiali erano tutti tuoi, vero? Ti sei svenato per corrispondere a questa tua passione del collezionismo?

“È vero: una passione totalizzante. Che però sono riuscito a condividere. Dopo il Festival, insieme a una venticinquina di volontari, è nata la Biblioteca delle Nuvole”.

Siete stati anche scuola di formazione e motivazione di talenti, vero?

“Da noi si sono formati, e appassionati, personaggi come Sergio Rosi, che quest’anno ha vinto il premio Andersen. E poi Andrea Mazzotta, oggi giornalista di rango e titolare di una seguitissima rubrica di fumetti. Disegnatori come Francesco Biagini che vive e lavora in Francia. Arturo Lozzi, in forza all’editore Bonelli, quello di Tex.  Oltre a Manuel Bracchi. Abbiamo ulteriormente motivato la passione di Moreno Chiacchiera, oggi illustratore professionista. Ricordo che eravamo dentro la rivista di Fabrizio Fabbri TFR, vera fucina di talenti (ci scriveva anche l’Inviato Cittadino, chiamato dagli amici Franco Prevignano e Marco Vergoni, ndr). Impossibile non citare Daniele Pampanelli. Alcuni erano anche legati al disegno pubblicitario”.

Oggi questo settore è svuotato...

“Esattamente, con la crisi di aziende locali, come la Perugina e l’Ellesse, gli spazi di lavoro si sono notevolmente ridotti”.

Quale, oggi, la vostra mission?

“Oltre a prestare materiali, promuovere la cultura del fumetto, tengo personalmente corsi di formazione da oltre vent’anni”.

Quali le sedi precedenti?

“La Biblioteca delle Nuvole aveva sede in via Magnini, vicino alla scuola Pascoli. Poi ci siamo trasferiti qui al co-working, spazio concesso dal Comune di Perugia”.

Quali i rapporti col Comune?

“Siamo Biblioteca comunale e unica biblioteca pubblica di fumetti in Italia”

A quanti pezzi ammonta il vostro capitale?

“Abbiamo circa 70 mila pezzi di cui 5 mila catalogati dall’amico Gianluca d’Elia”  

In cosa consistono?

“Si tratta non solo di fumetti, ma anche di saggistica, spesso rara. Pensa che alcuni libri li abbiamo solo noi e la Biblioteca del Congresso di Washington”.

Se volessimo attribuire un valore - ipotetico, s’intende, perché Ferracci non vende niente, vero? - a quanto ammonterebbe?

“Valutando un minimo di 5 euro ad ogni pezzo - ma alcuni saggi o fumetti rari hanno valori non quantificabili - staremmo non lontani dal mezzo milione di euro”.

È possibile associarsi?

“Chiunque può ottenere la tessera gratuita per il prestito. Ma si può liberamente accedere, anche senza iscrizione. Per il prestito in Italia, ci appoggiamo al servizio interbibliotecario dell’Augusta”.

Per concludere, Claudio, perché hai fatto tutto questo, privandoti di un patrimonio personale di così elevato valore economico e affettivo?

“Perché l’amore per il fumetto non finisse con me. Per lasciare un segno: il seme di arte e cultura cui mi sono dedicato per tutta la vita”.

PS. La stima dell’Inviato Cittadino per Claudio Ferracci è immensa. Insieme abbiamo realizzato diversi libri, parecchi giochi (due Mercanti in Fiera, una Tombla alla perugina), un Viario perugino, Cappuccetto Rosso e Pinocchio in perugino, un diario perpetuo (gratis et amore gloriae) per il Comune di Perugia. Abbiamo ipotizzato un Cyrano. E potrebbero esserci altri progetti comuni.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PERUGINERIE Biblioteca delle Nuvole, uno scrigno di fumetti e di cultura unico al mondo

PerugiaToday è in caricamento