Attualità

Inviato Cittadino - Pulizie generali al parchetto dei Rimbocchi… ma stando attenti alle distanze

La prima prescrizione è quella di lasciare l’erba alta e altra vegetazione fino a due metri di distanza dallo scivolo e dai giochi per bambini

Pulizie generali al parchetto dei Rimbocchi… ma stando attenti alle distanze. La prima prescrizione è quella di lasciare l’erba alta e altra vegetazione fino a due metri di distanza dallo scivolo e dai giochi per bambini. Se li si lascia agibili, salta il distanziamento. Perché, si sa, il nastro bianco-rosso si strappa o si scavalca, ma le erbe alte sono un efficace deterrente.

Si procede a ritmo serrato. Dicono gli operatori dell’Agenzia Forestale: “Ieri abbiamo finito a Ponte San Giovanni, poi allo stadio e a Borgonovo. Stamattina o domani finiremo anche qui”.

E il lavoro è parecchio disagevole: specie su quella scarpata ripidissima a valle della rotatoria. Il mezzo attrezzato pare stia per rovesciarsi da un momento all’altro. Ma un addetto rassicura l’Inviato Cittadino: “Sono mezzi molto bassi e bilanciati: la taglierina frontale equilibra il posteriore”.

Era da un po’ che si sollecitava l’intervento. Addirittura – come successo altre volte – dei residenti di prossimità si erano offerti di provvedere in proprio. Ma ora gli operai sono stati mandati qui con urgenza anche perché era stato riaperto il grosso spazio recintato per far sgambare i cani. Anche i cinofili hanno l’esigenza di spaziare. Per non parlare della gente che, finalmente libera dalle restrizioni più limitanti, desidera passeggiare nel parchetto.

Quanto al parco maggiore, quello dopo l’edificio, adibito a circolo? “Lo faremo appena ce lo diranno”, la risposta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inviato Cittadino - Pulizie generali al parchetto dei Rimbocchi… ma stando attenti alle distanze

PerugiaToday è in caricamento