Nonna dei record festeggia un nuovo traguardo: a 109 anni è la più longeva dell'Umbria

Spegne oggi 109 candeline sulla torta, Maria Saldi la donna più anziana dell'Umbria. È nata a Gubbio il 28 settembre 1910

Spegne oggi 109 candeline sulla torta, Maria Saldi la donna più anziana dell'Umbria. È nata a Gubbio il 28 settembre 1910. A raccontare oggi la sua storia è l'Associazione Italiana Risparmiatori della quale la signora è socia onoraria. 

Nata negli anni dell'Epoca Giolittina, proprio lo stesso anno in cui fu fondata l'A.S. Gubbio Calcio, Maria ha attraversato due secoli, due Guerre Mondiali, una Monarchia e "tre Repubbliche", ed ha "vissuto" la Nazionale Italiana di Calcio per quattro volte campione del Mondo.

La supernonnina rappresenta un incredibile esempio di longevità, raggiunta in condizioni di serenità e relativa indipendenza motoria, tale da permetterle di essere ancora in grado di badare a se stessa anche dopo aver raggiunto l'ambito record di un'esistenza a tre cifre.

Certamente, però, l'affetto della sua numerosissima famiglia, con figli e nipoti che la sostengono costantemente, proprio come un tempo, ancora nel pieno delle forze, fece la stessa Maria con loro, si è rivelato fondamentale per la sua lunga e piena vita.

Maria, emblema della resistenza e della forza interiore ed esteriore che sfugge al passare del tempo, nella città di Gubbio, oggi sarà festeggiata da parenti, amici ed Autorità locali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Umbria, proclamati gli eletti in consiglio regionale: tutti i nuovi consiglieri, le biografie

  • Chiuso per 15 giorni il bar della droga, anche il Tar conferma

  • Beccato con la patente falsa, chiama la moglie e l'amico, ma anche loro hanno il documento contraffatto: denunciati in tre

  • Rischio microbiologico, lotto di Acqua Nepi richiamato dal Ministero della Salute

  • Investito mentre cammina in strada, grave 19enne: è in prognosi riservata

  • Muore a soli 42 anni dopo la caduta da un lettino dell'Ospedale: indagati medico e fisioterapista

Torna su
PerugiaToday è in caricamento