Venerdì, 30 Luglio 2021
Attualità

Via Fratelli Purgotti e quella fonte di pericolo nel piazzale coi tombini sfondati

Qualche tombino è esploso per la quantità d’acqua dei giorni scorsi e alcune forazze sono saltate

Via Fratelli Purgotti all’Elce. Quel piazzale coi tombini sfondati è una fonte di pericolo. Un’insidia sia per le auto che vi transitano che per i pedoni che vi passano.

Difatti questo ampio piazzale è luogo di transito per quanti si recano al vicino CVA dei Rimbocchi. Oltre che per i numerosi cinofili che portano lì le proprie bestiole. Per non parlare dei bambini e famiglie diretti al vicino campetto coi giochi.

Il piazzale è privato, in quanto annesso alle case popolari. Ma l’uso è pubblico. Alcuni residenti sostengono che l’area, in quanto di uso pubblico da qualche decina d’anni, è di competenza del Comune. Che, a sua volta, declina.

Il fatto è che qualche tombino è esploso, si dice per le sollecitazioni ricevute da una quantità d’acqua inusuale che la fognatura non è stata in grado di smaltire.

Alcune forazze sono saltate. Chiusini in cemento sono andati in frantumi e scoprono buche ampie, costellate di ferri e di materiali fittili e cementizi.

Occorre porre rimedio, prima che qualcuno vi si rompa una gamba o che qualche auto ci finisca con la ruota.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Fratelli Purgotti e quella fonte di pericolo nel piazzale coi tombini sfondati

PerugiaToday è in caricamento