Sabato, 24 Luglio 2021
Attualità

Lavori alla scuola Ciabatti, il Comune di Perugia spiega la riallocazione delle classi

Il vicesindaco Tuteri: "Riteniamo di aver individuato la migliore soluzione possibile"

Lavori di ristrutturazione della scuola Ciabatti e classi da riallocare. Il Comune di Perugia stila il punto della situazione.

Il vicesindaco e assessore alla Scuola ed Edilizia scolastica Gianluca Tuteri, e il professor Luca Arcese, dirigente scolastico dell’I.C. Perugia 2, spiegano che "lo spostamento temporaneo della scuola primaria “Ciabatti” è stato stabilito in base alle risorse disponibili, dopo aver effettuato numerosi sopralluoghi dal 2019 al 2021 nelle strutture adiacenti alla scuola, nonché incontri tra rappresentanti della scuola e tecnici del Comune, nel rispetto delle relative competenze".

"Le classi interessate alla riallocazione -spiega Tuteri- sono in tutto 18, che in base agli accordi, saranno suddivise 6 alla Scuola dell’Infanzia Santa Croce, 4 alla scuola secondaria di primo grado “Ugo Foscolo”, 5 presso la scuola primaria Ignazio Silone, e 3 nella scuola secondaria di primo grado Leonardo da Vinci di Montegrillo. Sia l’Amministrazione comunale che il dirigente scolastico si sono fin da subito impegnati per trovare soluzioni che minimizzassero i disagi. Questa è, dunque, la soluzione definitiva rimodulata, che tiene conto delle esigenze delle famiglie e del quartiere, per il quale la scuola rappresentava un punto di riferimento".

"I lavori di ristrutturazione del plesso Ciabatti - prosegue il vicesindaco- rivestono sia per l’Amministrazione che per la cittadinanza un’importanza fondamentale. L’edificio ha da troppo tempo necessità di interventi manutentivi importanti. Grazie al finanziamento di 2 milioni e 900mila euro del Ministero dell’Istruzione sarà, ora, possibile procedere alla completa ristrutturazione dell’edificio. È necessario procedere all’avio dei lavori -ha concluso Tuteri- con la fine dell’anno scolastico in corso per non perdere il finanziamento, considerando anche che la durata prevista dei lavori è di circa 2 anni".

“Un’operazione lunga e complessa, -ha concluso il vice Sindaco- che ha visto lavorare fianco a fianco Amministrazione comunale e Dirigenti scolastici impegnati costantemente e tenacemente a garanzia del diritto allo studio. Seppur consapevoli degli inevitabili disagi che alcune famiglie saranno chiamate ad affrontare, ma consapevoli del fine ultimo e di interesse generale che una Pubblica amministrazione è tenuta a perseguire, che è l’innalzamento della sicurezza e della qualità dei plessi scolastici per l’intera comunità scolastica, riteniamo di aver individuato la migliore soluzione possibile”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori alla scuola Ciabatti, il Comune di Perugia spiega la riallocazione delle classi

PerugiaToday è in caricamento