rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Attualità

Coronavirus: coprifuoco per tutte le regioni, per quelle a rischio scatterà il lockdown

Le misure adottate dal Governo d'intesa con le Regioni. Cosa cambia con l'introduzione delle zone gialle, arancione e rosse

Le misure per le zone verdi, valide su tutto il territorio nazionale, prevedono una sorta di mini lockdown con l’obbligo di utilizzo delle mascherina, chiusure serali e didattica a distanza, con l’integrazione del divieto di spostamento dalle ore 22.00 alle ore 05.00 salvo che per situazioni di necessità, esigenze lavorative o motivi di salute; per tutto l'arco della giornata è fortemente raccomandato non spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati; sono sospese le mostre e le aperture al pubblico dei musei e degli altri luoghi di cultura; sospese anche le prove preselettive e scritte dei concorsi pubblici e privati; didattica a distanza al 100% per le scuole superiori (in Umbria resta valida l'ordinanza che estende tale obbligo anche alle scuole medie); per le attività scolastiche in presenza, obbligatorio l'uso della mascherina per i bambini con più di sei anni; nelle giornate festive e prefestive sono chiuse le medie e grandi strutture di vendita nonché i negozi presenti nei centri commerciali, ad esclusione di farmacie, parafarmacie, negozi di alimentari, tabacchi ed edicole (in Umbria vietate le aperture nella giornata di domenica dei tutti i negozi di vicinato e delle medie e grandi strutture di vendita); capacità di riempimento dei mezzi pubblici consentita fino ad un massimo del 50%.

ZONE VERDI

ZONE ARANCIONI

ZONE ROSSE

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: coprifuoco per tutte le regioni, per quelle a rischio scatterà il lockdown

PerugiaToday è in caricamento