Attualità

INVIATO CITTADINO Il green pass come l’araba fenice… che ci sia ciascun lo dice, dove sia nessun lo sa

Coronavirus, certificazione verde: mandano un messaggino dal Ministero della Salute, ma l’utente non riesce a cavare un ragno dal buco

Il green pass come l’araba fenice… che ci sia ciascun lo dice, dove sia nessun lo sa. Mandano un messaggino, ma l’utente non riesce a cavare un ragno dal buco.

Ci scrive un affezionato lettore, dichiarando di aver ricevuto un sms proveniente dal Ministero della salute per la certificazione verde. 

Dichiara: “Non l’avevo sollecitato, ma era dovuto, in quanto il sottoscritto si è vaccinato da mesi”.

Allora, che è successo?
“Anche se in questi giorni non mi serviva il green pass, ho voluto comunque acquisirlo seguendo le istruzioni impartite”.

Quali?
“Entrare nel sito,  digitare le ultime 8 lettere della tessera sanitaria, inserire il codice pervenuto tramite sms e il gioco era fatto”. 

Allora, tutto bene!
“Macché! Purtroppo non è andata così perché, dopo aver seguito tutte le istruzioni, alla fine la certificazione verde non era ancora disponibile poiché doveva essere ancora generata dal loro sistema”. 

Con quali conseguenze?
“Pensi se il sottoscritto fosse dovuto partire oppure partecipare ad un evento dove era richiesto il Pass”.

L’assurdo è che il messaggino è arrivato dal Ministero. E senza essere stato sollecitato. Ma non funziona. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Il green pass come l’araba fenice… che ci sia ciascun lo dice, dove sia nessun lo sa

PerugiaToday è in caricamento