menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fase 3, via alle prime gite al mare per gli umbri: i rischi e le regole da seguire in spiaggia

Con la ripresa degli spostamenti tra regioni riparte anche il turismo balneare: ecco le indicazioni dell'Istituto Superiore di Sanità per un bagno e una tintarella in sicurezza

Con la ripresa degli spostamenti tra regioni e l'apertura dei confini nazionali per chi proviene da Paesi dell'Unione Europea, in Italia è iniziata la Fase 3 dell'emergenza coronavirus. Una riapertura necessaria per rilanciare l'ecomomia e il turismo ma 'accompagnata' da una serie di misure anticontagio (dal divieto di assembramenti all'uso di mascherine nei luoghi chiusi e anche all'aperto ove non sia possibile rispettare il distanziamento sociale) che consentano di limitare al massimo la circolazione del Covid-19.

Coronavirus, le linee guida delle Regioni per le riaperture

Un via libera che, con l'estate alle porte, consentirà finalmente anche agli umbri (impossibilitati a uscire dalla regione durante la Fase 2) di poter andare al mare in vacanza o anche solo per una gita, magari nelle confinanti Marche o Toscana se non nel Lazio o in Romagna. Un turismo balneare che però - come sottolinea l'Iss citando il 'Rapporto sulle attività di balneazione in relazione alla diffusione del virus SARS-CoV-2' del Gruppo di Lavoro Ambiente-Rifiuti COVID-19 in collaborazione con il Ministero della Salute, l’Inail, il Coordinamento di Prevenzione della Conferenza Stato Regioni, esperti delle Arpa e altre istituzioni - può comportare dei rischi. "Affollamenti, spostamenti, vicinanza e contatto - si leggae infatti in una nota sul sito dell'Istituto Superiore di Sanità - sono infatti più frequenti nelle aree tipiche dell’ambiente balneare in stabilimenti, spiagge attrezzate o di libero accesso".

Nel rapporto, per una balneazione sicura, sono fornite così raccomandazioni per tenere sotto controllo i rischi sanitari, integrando i documenti che Inail e Conferenza Stato regioni avevano già pubblicato....

INDICAZIONI PER STABILIMENTI E BAGNANTI

REGOLE GENERALI 

Continua a leggere >>>

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia 2021, tre tappe in Provincia di Perugia: "Disagi alla viabilità ripagati dalla visibilità offerta al nostro territorio"

Attualità

Coronavirus, Vaccine Day in Umbria: 5.387 dosi somministrate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento