rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Attualità Città di Castello

Città di Castello, il sindaco ha ricevuto Dario Lemmi, vicedirigente del Commissariato della Polizia

Il sindaco: ''Grazie per il lavoro a tutela della sicurezza''

Il sindaco, Luca Secondi, ha ricevuto questa mattina, nella residenza municipale, il dottor, Dario Lemmi, che da lunedi 4 luglio ha assunto l’incarico di vicedirigente del Commissariato della Polizia di Stato di Città di Castello.

Perugino, 37 anni, per Lemmi si tratta di un ritorno nella Questura di Perugia dove ha prestato servizio presso l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, prima di frequentare a Roma il 110° Corso Commissari della Polizia di Stato presso l'Istituto Superiore di Polizia. Laureato in giurisprudenza all'Università degli Studi di Perugia nel 2010, si è diplomato presso la Scuola di Specializzazione per l'esercizio delle professioni legali nel 2012. Nel 2013 ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione forense. Nel 2021 ha vinto il concorso per Commissario della Polizia di Stato e ha iniziato il corso di 14 mesi a termine del quale ha conseguito anche il master in Scienze della Sicurezza presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.

Nel corso della visita di cortesia, alla presenza del vicequestore aggiunto, Francesca Domenica Di Luca, il sindaco,  Luca Secondi, nel porgere il benvenuto al dottor Lemmi, dopo aver rinnovato “la disponibilità a continuare il rapporto di grande collaborazione che, da sempre, ha caratterizzato il comune, nell’ambito dei rispettivi ruoli di competenza, con le forze dell’ordine e di polizia presenti sul territorio, la Questura di Perugia”, ha manifestato apprezzamento e gratutudine “per il lavoro che quotidianamente svolgono a tutela della sicurezza dei cittadini e della collettività.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Castello, il sindaco ha ricevuto Dario Lemmi, vicedirigente del Commissariato della Polizia

PerugiaToday è in caricamento