Ricorre oggi il 40esimo anniversario della scomparsa dell' imprenditore perugino Remo Dominici

Classe 1924, Remo, insieme  ai fratelli Antonio, Rino e Franco, aveva attivamente contribuito all’affermazione della omonima azienda metalmeccanica Antonio Dominici e fratelli, fondata nel 1944

Remo Dominici al suo tavolo di lavoro

Ricorre oggi il 40.mo anniversario della scomparsa di Remo Dominici, imprenditore perugino. Classe 1924, Remo, insieme  ai fratelli Antonio, Rino e Franco, aveva attivamente contribuito all’affermazione della omonima azienda metalmeccanica Antonio Dominici e fratelli, fondata nel 1944.

La sede – come ricordano i perugini meno giovani – era ubicata in Via Ruggero d'Andreotto, sulla destra a salire. La ditta aveva iniziato l’attività producendo una macchinetta di uso domestico per la pasta fresca. Visto il successo di questo prodotto, i Dominici erano passati alla produzione di macchine per l'industria dolciaria, vendute in Italia ed esportate in tutto il mondo.

La nostra stessa azienda dolciaria di punta, la Perugina, era ricorsa ai servigi dei Dominici i quali avevano per lei messo in atto numerose innovazioni tecnologiche, alcune delle quali sono esposte nell'omonimo museo aziendale. 

L’Azienda Dominici è stata gratificata con un premio significativo nel 2019 per i 75 anni di attività. Oltre che per aver contribuito a fondare, nel 1944, la Confindustria Perugia.

A far capo dal 1964, l’Azienda ha sede a San Sisto. Grazie passaggi generazionali meditati e condivisi, ha oggi consolidato il suo posizionamento in ambito nazionale e internazionale nel settore delle automazioni e del packaging per l'industria alimentare.

Remo, terzo dei quattro fratelli, ricoprì un ruolo prevalentemente amministrativo. Molto stimato in ambito istituzionale e bancario,  ricevette il titolo di Cavaliere della Repubblica nell'anno 1973.

Era un uomo interamente dedito al lavoro e alla famiglia, rispettoso di clienti e fornitori, assai legato alle amicizie che coltivò con generosa lealtà. La moglie Luciana, con le figlie Emanuela e Maria Grazia, invitano quanti vorranno celebrarne il nome e la memoria  alla messa in suffragio che sarà celebrata oggi pomeriggio alle ore 18:00 presso la chiesa di Santa Maria delle Grazie in via Caprera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 9 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'11 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento