rotate-mobile
Volley

Playoff Superlega, la finale che non ti aspetti

A contendere lo scudetto alla Sir sarà la MINT Vero Volley Monza, che è riuscita nell'impresa di ribaltare la serie con i campioni uscenti di Trento

A volte i miracoli accadono. Soprattutto perchè nello sport non sempre vince il più forte. E a fare il miracolo ci è riuscita la MINT Vero Volley Monza, che contenderà alla Sir Susa Vim Perugia lo scudetto 2023/24.

La squadra allenata da Massimo Eccheli è riuscita nell'impresa di ribaltare una serie che sembrava fortemente indirizzata in favore dell'Itas Trentino, campione d'Italia uscente nonchè finalista della prossima Champions. Ultima tappa è il successo per 3-2 in gara 5 disputata oggi pomeriggio.

E' stata una partita dalle mille emozioni, con i lombardi che si sono portati sul 2-0 salvo poi subire la reazione trentina. Al tie break sono stati Maar e compagni a spuntarla e per giunta ai vantaggi, complice anche l'assenza del palleggiatore titolare dei dolomitici Riccardo Sbertoli, alle prese con un problema alla mano

Ed ora, nella serie che chiuderà questo campionato cambia tutto: in primo luogo perchè i Block Devils avranno il non trascurabile vantaggio del fattore campo con l'eventuale bella in casa, poi perchè affronteranno una squadra sulla carta più abbordabile, ma non certamente meno insidiosa.

Si comincia giovedì prossimo al PalaBarton e Giannelli e compagni, freschi e riposati, avranno l'obbligo di partire con il piede giusto e sfruttare un'occasione assolutamente colossale. Senza però sottovalutare l'avversario (che già qualche problema è stato capace di crearlo in occasione dell'ultima finale di Coppa Italia) altrimenti sono dolori.

Il tabellino di gara 5

Itas Trentino - MINT Vero Volley Monza 2-3 (18-25; 22-25; 25-23; 26-24; 15-17)
Itas Trentino: Nelli, Kozamernik 13, Michieletto 17, Sbertoli, Pace (L), Rychlicki 31, Laurenzano (L), Lavia 15, Podrascanin 7, Garcia, Acquarone. N.E. D’Heer, Cavuto, Magalini. All. Soli.

MINT Vero Volley Monza: Visic, Loeppky 23, Maar 23, Galassi 14, Takahashi 19, Kreling 3, Di Martino 9, Gaggini (L), Szwarc 1. N.E. Comparoni, Mujanovic, Morazzini (L), Beretta. All. Eccheli.

NOTE

Arbitri: Marco Zavater, Stefano Cesare

Spettatori: 3291

Durata set: 28', 30', 32', 37', 23'. Tot: 2h30'

Itas Trentino: battute vincenti 5, battute sbagliate 18, muri 11, errori 22, attacco 46%
MINT Vero Volley Monza: battute vincenti 4, battute sbagliate 17, muri 7, errori 23, attacco 50%

MVP: Ran Takahashi (MINT Vero Volley Monza)

Impianto: IlT Quotidiano Arena - Trento

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Playoff Superlega, la finale che non ti aspetti

PerugiaToday è in caricamento