Sabato, 13 Luglio 2024
Volley

Ermgroup, Goran Maric carica la squadra per il finale di stagione: "Fondamentale superare i prossimi due ostacoli"

Tradizionale dialogo di metà settimana con il presidente e direttore sportivo dei biancocelesti. Intanto il match contro la Rossi Ascensori Foligno verrà recuperato il 30 di marzo

ErmGroup San Giustino al lavoro per preparare la trasferta di sabato 26 marzo a Pontedera e intanto c’è una novità per ciò che riguarda i recuperi: la società biancazzurra ha infatti accettato la data proposta per la gara esterna contro la Rossi Ascensori e quindi, con ogni probabilità, si giocherà mercoledì 30 marzo con inizio alle ore 20 alla palestra comunale “Fausto Ciccioli” di Foligno. Ancora in fase di definizione, invece, il recupero casalingo contro l’Invicta Grosseto, che a questo punto slitterà inevitabilmente al prossimo mese di aprile.

La squadra, nel frattempo, si sta allenando a pieno regime:

“Tutti a posto, giocatori e staff tecnico – sottolinea il presidente e direttore sportivo Goran Maric – per cui la piccola parentesi del Covid-19 è già alle spalle e ho visto il gruppo in salute, anche se qualcuno deve tornare al top. D’altronde, ce ne sarà bisogno”.

Sabato prossimo vi attende il Gruppo Lupi di Pontedera; una sfida che nasconde diverse insidie?

“Diciamo che come è un’arma a doppio taglio – precisa Maric – perché siamo coscienti di affrontare un’avversaria molto ostica, ma allo stesso tempo abbiamo la piena consapevolezza delle nostre potenzialità. Il Pontedera avrà il dente avvelenato per il 2-3 incassato a Prato, dopo che si era venuto a trovare in vantaggio per 2-0 e dopo che anche al tie-break era avanti nel punteggio. Contro di noi, quindi, darà tutto quanto è nelle proprie corde, poi a distanza di quattro giorni ecco l’altro difficile impegno di Foligno: queste due partite – e ci metto anche la successiva al palasport contro l’Orte - rivestono un’importanza decisiva. Se infatti riuscissimo a superarle nel migliore dei modi, sarebbe il miglior viatico per il trittico finale Sir Safety Monini-Castelfranco di Sotto-Civita Castellana, non dimenticando il recupero contro il Grosseto”.

Un mese e poco più che si preannuncia quindi intenso.

“Sicuramente! Testerà la nostra condizione, sia fisica che mentale: siamo primi in classifica e dovremo dimostrarlo contro le altre pretendenti ai primi due posti finali. Ci misureremo oltretutto sullo stesso terreno, specie con Civita Castellana, la cui avversaria diventa la nostra nel turno successivo, poi l’ultima giornata ci sarà lo scontro diretto. Sette gare che diventano a loro modo sette spareggi, ma vedo che il gruppo si sta impegnando con il piglio giusto e questa è già un’ottima premessa”.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ermgroup, Goran Maric carica la squadra per il finale di stagione: "Fondamentale superare i prossimi due ostacoli"
PerugiaToday è in caricamento