rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Volley

A2: la 3M Perugia pecca di concretezza e cade sullo Stretto, 3-0 per Messina

L’Akademia padrona di casa ha il merito di finalizzare al meglio i primi due set, dominando il terzo

La 3M Pallavolo Perugia torna ad assaggiare l’amaro sapore della sconfitta nel turno infrasettimanale di mercoledì 18 gennaio. In casa della Desi Shipping Akademia Messina matura un pesante 3-0 che ha visto le biancorosse lottare a pari armi solamente nei primi due set. 25-22, 25-21 e 25-15 i parziali di gioco. L’opposta dell’Akademia, Ebatombo, si è dimostrata implacabile in battuta e in attacco (23 punti a terra), mentre le schiacciatrici Martilotti e Robinson hanno dato grande concretezza ed equilibrio. Le biancorosse perdono così uno scontro salvezza importante; non resta che mettersi tutto subito alle spalle e pensare alla gara di domenica 22 quando al PalaPellini verrà a far visita l’Anthea Vicenza.

Parte meglio la 3M che si porta avanti anche di due punti (6-8). Messina raggiunge il pari sul 12-12 e poi fissa il primo vantaggio. Sorpassi e controsorpassi e si arriva nel finale di parziale con Perugia sopra 21-22. Lì si spegne la luce delle biancorosse e le siciliane mettono a terra 4 punti di fila aggiudicandosi il set. 25-22. Messina stavolta conduce sin dall’inizio e incrementa il vantaggio sull’11-7. Perugia prova a rinvenire, ma le locali tengono sempre a distanza le ragazze di Marangi. 25-21 per l’Akademia. 2-0 il conto dei set. Terzo parziale di gioco senza storia. La 3M perde fiducia, mentre Messina è un autentico rullo compressore. A metà set è 13-5 per le messinesi che chiudono poi senza problemi sul punteggio di 25-15.

Così a fine partita Guido Marangi, tecnico della 3M Pallavolo Perugia: “La partita è stata giocata bene almeno per due set, poi nel terzo abbiamo subito un contraccolpo. Ci è mancata della concretezza in alcuni momenti e soprattutto non abbiamo arginato Ebatombo che, secondo me, ha giocato la miglior partita della stagione. Loro sicuramente sono cresciute molto rispetto all’andata, anche grazie ai nuovi innesti. Noi comunque stiamo continuando a lanciare segnali positivi e sono sicuro che strapperemo altri punti importanti nelle prossime gare. Ora torneremo a lavorare da venerdì per preparare la gara di domenica con Vicenza”. Il tabellino del match:

AKADEMIA MESSINA-3M PERUGIA 3-0 (25-22, 25-21, 25-15)

MESSINA: Muzi 6, Ebatombo 23, Catania 2, Martinelli 3, Varaldo, Robinson 15, Martilotti 8, Varaldo, Faraone (L). N.e.: Silotto, Brandi, Mearini, Ciancio (L). All.: Breviglieri

PERUGIA: Manig 4, Giudici 13, Agbortabi 5, Negri 1, Salinas 12, Patasce 4, Pero, Bosi, Rota (L). All.: Marangi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2: la 3M Perugia pecca di concretezza e cade sullo Stretto, 3-0 per Messina

PerugiaToday è in caricamento