Domenica, 14 Luglio 2024
Calcio

Calcio serie B, il Perugia perde Sgarbi in vista di Como

Il centrale biancorosso è stirato e non potrà prendere parte alla trasferta in terra lombarda. Baldini, che parlerà alla stampa domani alle 10:30, opterà per il 4-2-3-1

Una settimana iniziata in modo assai turbolento, con la contestazione al presidente Santopadre all'esterno degli studi di Umbria Tv (che non si esclude possa portare ad un giro di vite da parte delle forze dell'ordine), sta per terminare in un clima decisamente più sereno. Il Perugia ha potuto lavorare molto e bene in questi ultimi giorni in vista di una partita che potrebbe valere una buona fetta di stagione. E' chiaro che l'obbiettivo, almeno per ora, deve essere quello di salvare la categoria e non ci sono alternative di sorta: la qualità dell'organico, assolutamente indiscutibile, deve venire fuori prima possibile ma è necessario che ciò sia supportato da un'adeguata tenuta psicologica. Proprio su quest'ultimo aspetto Silvio Baldini ha lavorato, consapevole che un risultato positivo potrebbe cambiare, se non tutto, almeno qualcosa nell'economia di un campionato iniziato davvero sotto una cattiva stella. 

TEGOLA SGARBI - I biancorossi questo pomeriggio hanno svolto un'ultima rifinitura a porte chiuse, che però non ha portato in dote novità positive. Il tecnico massese, in vista dell'impegno in riva al Lario, non potrà disporre di Filippo Sgarbi, che si è limitato a scendere in campo in scarpe ginniche. Questo il bollettino medico diffuso in serata dalla società:

"AC Perugia Calcio comunica che il calciatore Filippo Sgarbi è stato sottoposto ad accertamenti diagnostici a cura del Dr. Giovanni Rosi presso il Centro Diagnostico Corciano della Casa di Cura Liotti che hanno evidenziato una lesione di basso grado del muscolo semimembranoso della coscia destra.

Il calciatore ha già iniziato le cure del caso".

Tradotto, oltre a quella di domenica il centrale rischia di dover saltare anche il successivo incontro con il Sudtirol, che segnerà la riapertura della Curva Nord dopo mesi di lavori.

La sua assenza si aggiungerà naturalmente a quelle di Aleandro Rosi, in progresso ma non ancora pronto, e di Ryder Matos, i cui tempi si prospettano assai più lunghi.

IL TEMPO DELLE SCELTE - Baldini opterà certamente per il 4-2-3-1. In difesa sulle fasce agiranno Paz e Beghetto mentre al centro Dell'Orco ed uno tra Angella e Vulikic, rimasto da tempo in naftalina; i mediani saranno verosimilmente Bartolomei e Santoro (favorito su Iannoni), mentre candidati a giocare sulla trequarti sono, da destra a sinistra, Lisi, Luperini ed Olivieri. Davanti Samuel Di Carmine. 

IL PROGRAMMA DELLA VIGILIA - Come detto domani niente allenamento: alle 10:30 Baldini terrà la conferenza stampa pre gara mentre alle 11 è fissata la partenza della squadra in pullman per Como. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio serie B, il Perugia perde Sgarbi in vista di Como
PerugiaToday è in caricamento