Sagra Musicale Umbra 2018: i migliori nuovi compositori internazionali con il premio "Francesco Siciliani"

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 13/09/2018 al 22/09/2018
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

 Sono stati selezionati i tre finalisti della IV edizione del Premio “Francesco Siciliani”, concorso internazionale di composizione per un'opera di musica sacra, in collaborazione con il Pontificio Consiglio della Cultura e intitolato al celebre direttore artistico umbro. I lavori dei finalisti Steven Heelein, Antonio Eros Negri e Andrea Buonavitacola saranno eseguiti dal St. Jacob's Chamber Choir, diretto da Gary Graden, il 15 settembre 2018 ad Assisi nella Basilica Superiore di San Francesco, nell'ambito della 73^ Sagra Musicale Umbra. Al termine della serata sarà annunciato il vincitore assoluto e saranno anche assegnati  il premio del pubblico e quello della critica specializzata. Le moltissime adesioni al bando e l'alta qualità della partiture pervenute da tutto il mondo confermano il prestigio del concorso che sta diventando un punto di riferimento per la produzione sacra internazionale e un osservatorio privilegiato per quanti vogliano interrogarsi sulle strade percorse dai compositori contemporanei che si misurano con questo repertorio.

Guerra e Pace, la Sagra Musicale Umbra 2018 – aperta la prevendita online dei biglietti

La Sagra Musicale Umbra è uno dei Festival più antichi e prestigiosi d'Europa dedito a promuovere, diffondere e incentivare la musica d'ispirazione sacra e di sostenere l'autonoma produzione musicale; dal 1937 ad oggi ha ospitato direttori e concertisti di fama mondiale. 
La 73^ edizione – è aperta da oggi la prevendita online dei biglietti per i concerti - si terrà dal 13 al 22 settembre a Perugia e in altre 5 città umbre (Assisi, Montefalco, Norcia,Torgiano e Panicale), e il titolo dell'edizione 2018, centenario della fine della Prima Guerra Mondiale e cinquantenario della morte di Aldo Capitini, è “Guerra e Pace”. La pace, bene supremo e massima aspirazione dell'umanità affiancato dal suo tragico antipodo, la guerra. Con un'anteprima di prestigio domenica 9 settembre a Norcia e una mezzanotte bianca della Musica d'arte giovedì 13 settembre nel capoluogo umbro. “L'impresa più ambiziosa, ma anche più significativa ed eloquente, che la Sagra 2018 intende affrontare - sottolinea Alberto Batisti, direttore artistico della Fondazione Perugia Musica Classica onlus e della Sagra Musicale Umbra - è l'esecuzione del War Requiem di Benjamin Britten, venerdì 21 settembre a Perugia. La prima esecuzione italiana di questa partitura monumentale, fra le più alte testimonianze del pacifismo e certo suprema nella denuncia degli orrori della guerra, avvenne proprio alla Sagra Musicale Umbra, con l'autore presente anche come interprete, nel 1963”. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

Potrebbe interessarti
Torna su
PerugiaToday è in caricamento