Quando l'arte unisce: Perugia-Seattle, non solo Sister Orca, ma anche le ceramiche di Giuseppe Fioroni

È successo alla Galleria Artemisia, nel quadro di un evento curato da Laura Cartocci e Rita Giacchè, all'interno della mostra “Placidus” di Andrea Boldrini

L’arte affratella e si rivela uno straordinario fattore di diplomazia. Non solo Sister Orca, ma anche le ceramiche di Giuseppe Fioroni, la danza, il bel canto… costituiscono potenti collanti nei rapporti di gemellaggio. È successo alla Galleria Artemisia, nel quadro di un evento curato da Laura Cartocci e Rita Giacchè, all'interno della mostra “Placidus” di Andrea Boldrini.

L’occasione è stata offerta dalla persuasa conferma del 25.mo anniversario del gemellaggio fra la Vetusta e la città di Seattle. Un rinnovato patto di amicizia e collaborazione che è valso a dissipare qualche nube, comparsa all’orizzonte di quello storico sodalizio, a seguito del doloroso caso dell’incolpazione di Amanda Knox, che in  quella città ebbe i natali.

L’assessore Michele Fioroni (“presente in veste di amministratore, non di parente”, tiene a precisare) accoglie la delegazione di Seattle. E rinforza l’accoglienza col dono di splendidi piatti ceramici realizzati dal padre, Giuseppe, personaggio eminente del milieu artistico internazionale. Sold out in Galleria, con esponenti del mondo dell’arte, della politica e della società civile.

Il titolo della Kermesse – “Danzi… amo, Canti… amo l’Arte” – riassumeva il programma dell’incontro. Esibizioni di ballo con Benedetta Angelini (della “School of dancing spring”) e speciale performance lirica di Chiara Giudice e del tenore mondiale Fabio Armiliato, accompagnati alle tastiere dall’ottimo Alessandro Roselletti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fra i rappresentanti del mondo politico, abbiamo notato l’onorevole Adriana Galgano e la consigliera Clara Pastorelli, prossimo assessore delle giunta Romizi. Pomeriggio mediatico, raccontato per immagini dal re dei fotografi Paolo Ficola e da Gino Goti, telegiornalista sempre sulla breccia. Fra gli artisti, i pittori Stefano Chiacchella, Mauro Tippolotti, Chigusa  Kuraishi e altri abituali frequentatori ed espositori nella più bella Galleria d’arte cittadina. L’evento si è concluso con un momento conviviale qualificato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Doveva restare in quarantena, ma un camionista ha continuato a lavorare: poi il malore, era positivo al coronavirus

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

  • Coronavirus, il bollettino in Umbria 2 aprile. Altri segnali positivi: aumentano i guariti e 4mila fuori dall'isolamento, contagiati di nuovo in calo

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 2 aprile: tutti i casi per comune di residenza

Torna su
PerugiaToday è in caricamento