Prevenzione uditiva con iI Inmedica ad Avanti Tutta days

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PerugiaToday

A due giorni dalla conclusione della 6° partecipata edizione degli Avanti Tutta Days, manifestazione ideata da Leonardo Cenci e dedicata alla promozione di uno stile di vita sano attraverso lo sport e la prevenzione, InMedica Group, che ha partecipato come partner nell’area dedicata al benessere e alla salute, fa un bilancio e delle osservazioni sui dati raccolti. InMedica Group è un’azienda con centri acustici specializzati e un’associazione prettamente dedicata alla prevenzione in campo uditivo, che opera in Umbria, partecipando a numerose manifestazioni dedicate al benessere e alla salute e con progetti specifici sulla prevenzione. Nei due giorni degli Avanti Tutta Days ha messo a disposizione dei partecipanti il suo team di Dottori Audioprotesisti che hanno effettuato ininterrottamente screening audiometrici gratuiti e controlli del condotto uditivo esterno elargendo spiegazioni sulle problematiche connesse ai deficit uditivi. L’ipoacusia è infatti in costante crescita. Nel mondo coinvolge circa 360 milioni di persone di cui 7 milioni solo in Italia, pari al 12% della popolazione. In questi due giorni in cui si sono sottoposti al test uditivo oltre 100 persone di diversa età, dai 10 ai 90 anni, è emerso che il 40% oltre i 60 anni, non ha superato lo screening e necessita di un controllo più approfondito, poichè presenta un calo uditivo tale da condizionare la propria qualità di vita. InMedica Group si impegna nella sua missione di prevenzione in quanto un deficit uditivo, che troppo spesso viene sottovalutato o ignorato, può aumentare fino a 5 volte il rischio di problemi cognitivi. L’udito una volta perso non si recupera ed è per questo fondamentale individuare precocemente qualsiasi danno per agire tempestivamente attraverso soluzioni acustiche innovative e personalizzate. E’ stato altresì riscontrato che la maggior parte delle persone non avevano mai effettuato un controllo uditivo e sottovalutavano l’importanza di un aspetto della propria salute così rilevante che se non affrontato, va a condizionare in maniera progressiva la propria salute e la qualità della vita nel contesto familiare e sociale. Per questo InMedica Group darà seguito alla propria attività di prevenzione e sensibilizzazione partecipando e facendosi promotrice di eventi e progetti dedicati. Domenica 7 Ottobre sarà infatti in Piazza IV Novembre come partner nel progetto “L’Ospedale in Piazza” dell’Associazione Nazionale Nonno Ascoltami, riconosciuta dal Ministero della Salute e dall’OMS – Organizzazione Mondiale della Sanità, che porterà in centro il Reparto di Otorinolaringoiatria dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia, sotto la Direzione Scientifica del Prof. Giampietro Ricci, per una giornata dedicata a test audiometrici gratuiti e visite otoiatriche. Seguirà la domenica successiva una ulteriore data de "L'Ospedale in Piazza" a Terni, con 'Nonno Ascoltami' e il Prof. Santino Rizzo a capo dello staff del reparto ORL dell?Ospedale Santa Maria di Terni.

Torna su
PerugiaToday è in caricamento