Mostra mercato del Tartufo e patata bianca, a Pietralunga i numeri di una filiera di eccellenza

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Pietralunga
  • Quando
    Dal 10/10/2020 al 11/10/2020
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
    Sito web
    pietralunga.it

Sebbene in un anno di limitazioni e divieti, il Comune di Pietralunga annuncia che sabato 10 e domenica 11 ottobre si terrà la tradizionale Mostra mercato del tartufo e della patata bianca, giunta alla 33esima edizione.

Il programma dell'evento è stato presentato martedì 6 ottobre, a Perugia, da Mirko Ceci, sindaco di Pietralunga, accompagnato da Maria Grazia Bartocci, consigliere comunale con delega al tartufo, Giuliano Martinelli del comitato organizzatore, alla presenza di Luciano Bacchetta, presidente della Provincia di Perugia, e Antonella Brancadoro, direttore dell’Associazione nazionale Città del tartufo di cui Pietralunga è membro.

Grande lo sforzo della macchina organizzativa per proporre un evento che garantisca il rispetto della normativa anti Covid in vigore. “Abbiamo elaborato un piano di sicurezza – ha commentato il sindaco Ceci – evitando iniziative che potevano essere motivo di assembramento”.

La manifestazione sarà suddivisa in tre aree, una dedicata agli espositori del tartufo, un’altra a prodotti enogastronomici e artigianali del territorio e una terza, a pagamento, la Street food gourmet Le Vie del Tartufo, staffetta di chef che proporranno i loro piatti lungo le vie del borgo.

“Sono circa 60 gli stand – ha aggiunto Ceci – a cui si potrà accedere con ingressi contingentati per un massimo di 700 persone. Sono previsti percorsi a senso unico, misurazione della temperatura, obbligo di mascherina e uso di sanificanti”.

Tra gli eventi, domenica è prevista la gara podistica Tartufissima Eco Trails alle 9.30 e alle 12 il cooking show di Anna Moroni. Per evitare file e assembramenti sarà possibile prenotare gli accessi inviando un sms o Whatsapp al 366.8227897.

I "numeri" del tartufo

A dimostrare la forte identità legata al tartufo di Pietralunga sono, certamente, i numeri che questo territorio esprime ma anche, per esempio, la presenza di una ‘pattuglia’ di sole donne cavatrici di tartufo sempre più nutrita, guidata da Elisa Ioni, ‘lady trifola’. “La vocazione tartufigena – ha commentato Giuliano Martinelli – è innegabile. Sono 400 i cavatori su 2mila abitanti e significano anche un numero grandissimo di cani, inseparabili compagni nella cerca. Una grande tradizione che ha portato negli anni alla crescita di due, tre grandi aziende che lavorano il tartufo con più di 120 occupati e un orizzonte internazionale che permette di arrivare in oltre cento paesi nel mondo”. “Il tartufo per Pietralunga è passione, economia – ha aggiunto il sindaco Ceci –, con imprese di livello nazionale che producono decine di milioni di euro fatturato e la percentuale più alta di cavatori in relazione al numero di abitanti, forse a livello nazionale. Andare a tartufi in periodo di Covid credo che sia la cosa più sicura che si possa fare, si va nei boschi da soli con il proprio cane, cosa che faccio io stesso che da sei anni ho preso il patentino da tartufi”. “Questa mostra – ha commentato il presidente Bacchetta – ha una grande tradizione e, nonostante le tante difficoltà legate alle prescrizioni che vengono date in questo momento agli eventi, gli organizzatori hanno scelto di riproporla, è un bel segnale”. “Pietralunga – ha concluso Brancadoro –, nella nostra associazione da quando è nata, trent’anni fa, è una realtà che ha costruito un’identità legata a tutta la filiera del tartufo. Noi come associazione abbiamo fatto della ricerca scientifica e della tradizione legata al tartufo l’oggetto della candidatura Unesco ‘Cerca e cavatura del tartufo in Italia’ come patrimonio immateriale dell’umanità”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Tiferno Comics 2020 all'insegna del genio di Simone Bianchi e i suoi supereroi

    • dal 12 settembre al 25 ottobre 2020
    • Palazzo Vitelli Sant' Egidio, Città di Castello
  • Opere del fotografo italo-americano Gianfranco Gorgoni e dell'artista californiana Nancy Genn per il Festival delle Arti di Todi

    • fino a domani
    • dal 19 settembre al 24 ottobre 2020
    • Space Mater Gallery
  • A Foligno Candiotti Expo & Umbria Jewels, due eventi in uno all'insegna dello stile e dell'artigianato italiano

    • da domani
    • Gratis
    • dal 24 al 25 ottobre 2020
    • Palazzo Candiotti

I più visti

  • Giornate d'Autunno del FAI, le meraviglie da scoprire in giro per l'Umbria

    • dal 17 al 25 ottobre 2020
    • varie
  • Notte europea dei Ricercatori: il 27 novembre tornerà in scena Sharper

    • Gratis
    • dal 27 novembre al 23 ottobre 2020
    • Università degli studi di Perugia e Polo di Terni
  • Tiferno Comics 2020 all'insegna del genio di Simone Bianchi e i suoi supereroi

    • dal 12 settembre al 25 ottobre 2020
    • Palazzo Vitelli Sant' Egidio, Città di Castello
  • Giornate FAI d'Autunno, anche le meraviglie di Borgo Petroia a Città di Castello saranno visitabili

    • dal 18 al 25 ottobre 2020
    • abbazia e borgo di Badia Petroia
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    PerugiaToday è in caricamento