Torgiano, tutto perfetto per la rievocazione storica della "Guerra del sale"

Grande partecipazione a Torgiano sabato 9 e domenica 10 novembre per il “Palio del sale”, sfida vinta dal rione Pontenuovo: un’avvincente domenica pomeriggio che ha chiuso due giorni intensi fra eventi, incontri culturali, rievocazioni storiche, giochi per bambini, antichi mestieri e gare.

La seconda edizione della “Guerra del sale”, promossa dal Comune di Torgiano, sotto la direzione artistica di Gianluca Foresi e in collaborazione con le locali pro loco e associazioni, ha attratto, come lo scorso anno, tantissimi visitatori da tutta l’Umbria e da fuori regione.

Il “Palio del Sale” si è svolto lungo Corso Vittorio Emanuele II, con partenza da Piazza Baglioni e staffetta fino a Piazza della Repubblica; nel tempo in cui i due staffettisti completavano il percorso, una squadra avversaria riempiva con il sale un contenitore posto su una bilancia al centro di Piazza Baglioni. Come trofeo, al rione di Pontenuovo è andato il Gonfalone, che dovrà essere custodito fino al Palio successivo.

Molto partecipato anche il convegno sul libro “La Guerra del sale”, cui sono intervenuti la professoressa Giuliana Grego Bolli, Rettrice dell’Università per Stranieri di Perugia, l’autore del libro Alessandro Monti e il giornalista Luigi Foglietti. Sull’analisi sui reperti scheletrici di Ascanio della Corgna si sono soffermati il professor Mauro Bacci, il dottor Gianfranco Cialini, alla presenza delle dottoresse Marta Bianchi e Laura Panata. Il professor Franco Ivan Nucciarelli ha parlato di “Paolo III e le origini dei Farnese”. In sala, fra gli altri, erano presenti Maria Grazia Marchetti Lungarotti e l’editore Gianluca Galli.

Fra i momenti clou della manifestazione, sabato 9 il Corteo storico che ha visto sfilare un centinaio di figuranti anche di “Perugia 1416”; la stipula, in Piazza Baglioni, davanti a numerosi cittadini, dell’atto costitutivo dell’associazione ‘Guerra del sale’, alla presenza del notaio e la “disfida de cocina: Della Corgna contro Farnese”, con gli chef locali, Michele Giovannini e Andrea Impero.

A rendere l’atmosfera ancora più vivace, le bande musicali dei vari rioni che hanno intonato il loro Inno personale, gli sbandieratori di Amelia, i maghi, l’animazione per le vie della città, la rievocazione di un accampamento militare del 1500, i giochi storici.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Notte europea dei Ricercatori: il 27 novembre tornerà in scena Sharper

    • Gratis
    • dal 27 novembre al 1 ottobre 2020
    • Università degli studi di Perugia e Polo di Terni
  • "Contaminazioni aliene" nell'Umbria contemporanea, a Palazzo Penna al via Art Monsters

    • dal 6 agosto al 11 ottobre 2020
    • Palazzo Penna
  • Tiferno Comics 2020 all'insegna del genio di Simone Bianchi e i suoi supereroi

    • dal 12 settembre al 25 ottobre 2020
    • Palazzo Vitelli Sant' Egidio, Città di Castello
  • Altrocioccolato 2020: approvata la manifestazione del cioccolato "buono per davvero" a Città di Castello

    • dal 23 al 25 ottobre 2020
    • centro storico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    PerugiaToday è in caricamento