rotate-mobile
Concerti Tuoro sul Trasimeno

Lucio Corsi "apre" Moon in June: "La musica è evoluzione, l'importante è non fermarsi"

L'artista toscano inaugura all'Isola Maggiore il suo tour estivo tra glam, folk e cantautorato

Glam, folk, musica cantautorale, rock. Da solo, chitarra e voce. Accompagnato dalla band che gli è stato vicino da sempre, prima che iniziasse a esibirsi da solo. Lucio Corsi parte dal lago Trasimeno, da Isola Maggiore per l’esattezza. E con lui parte l’edizione 2023 di Moon in June. “Due ore e più di musica” annuncia il cantautore toscano, durante le quali presenterà le tante anime che lo contraddistinguono, ma non bisogna fidarsi troppo delle etichette. “Certo i punti di riferimento sono questi. Ci sono stati momenti e album nei quali una certa propensione ha prevalso sull’altra e ogni volta c’è una parte di me che emerge rispetto all’altra. Ma è normale. Credo sia normale, e necessario, evolversi, cambiare continuamente. È proprio una necessità”. Con Moon in June inizia ufficialmente il suo tour estivo che lo porterà in molte città italiane, questa sera “suonerò in un posto molto affascinante, il lago è sempre un luogo molto suggestivo. Sono contento di questa possibilità”. Del resto, ricorda, “avevo una grande voglia di tornare sul palco con la band dopo il covid”. “Un periodo strano – ricorda – che ho avuto la fortuna di trascorrere in campagna dove avevo possibilità di suonare in uno studio. E così ho cercato di far fruttare questo tempo lavorando al disco piuttosto che trovare un modo diverso per far sentire che c’ero”. Così è arrivato l’ultimo “La gente che sogna” che porterà, dalle 19.45, sul palco del molo della Maggiore. “Ci saranno molti momenti diversi tra loro, con una parte acustica che ho voluto mantenere perché tengo molto a questa dimensione, ma anche tornare con la band, con cui sono nuovamente da diversi mesi, era una necessità”. Ci sarà molto in questo concerto, una lunga parentesi di musica al tramonto sul Trasimeno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lucio Corsi "apre" Moon in June: "La musica è evoluzione, l'importante è non fermarsi"

PerugiaToday è in caricamento