abitare l’arte: i palazzi di famiglia nel rinascimento in umbria. conferenza.

ABITARE L’ARTE:

I PALaZZI DI FAMIGLIA NEL RINASCIMENTO IN UMBRIA

Conferenza – Ingresso Libero

27 febbraio ore 17:30

presso la Biblioteca comunale di San Matteo degli Armeni, Via Monteripido 2, Perugia

Giovedì 27 febbraio alle ore 17:30, la Biblioteca comunale di san Matteo degli Armeni e l'Associazione MeravigliARTI in Umbria vi invitano a partecipare alla conferenza sul tema “Abitare l’arte: I Palazzi di Famiglia nel Rinascimento In Umbria”.

La conferenza intende ricostruire con immagini e parole un affascinante viaggio nelle dimore private delle grandi famiglie del Rinascimento in Umbria. Sullo sfondo di intrighi e relazioni familiari, la dottoressa Sara Borsi racconterà le committenze e commenterà i grandi capolavori che ancora campeggiano sulle sale affrescate dei Palazzi Vitelli di Città di Castello, Castello Bufalini a San Giustino umbro, Villa Passerini a Cortona, i Palazzi Della Corgna a Castiglion del Lago e Città della Pieve e altri ancora.

Le dimore nobiliari sono sempre state centri di ricchezza e di potere, appare evidente che le opere d’arte e, in particolare, le decorazioni pittoriche , presenti al loro interno, abbiano avuto lo scopo di eternare i fasti della casata e legittimarne lo status e il potere acquisito davanti a tutti.

A Perugia la decorazione della Rocca Paolina e del Palazzo dei Priori vide attiva una equipe di pittori coordinata da Giorgio Vasari che diffonderà nel territorio il linguaggio artistico romano noto come ‘bella maniera’ o ‘manierismo’. Gli stessi pittori saranno attivi a Foligno, a Palazzo Trinci e a Cortona, a Palazzo Passerini. Anche a Città di Castello le famiglie Vitelli e Bufalini ingaggiarono famosi artisti toscani e emiliani per decorare le proprie residenze private e le proprie cappelle nelle chiese sia cittadine che romane: ancora Giorgio Vasari e il suo collaboratore Cristofano Gherardi, Prospero Fontana, Francesco Mazzola detto il Parmigianino. A Castiglion del Lago, ma anche a Corciano e Colle Umberto, i Della Corgna si circondarono di artisti quali Niccolò Circignani, Giovanni Antonio Pandolfi e Salvio Savini per la decorazione delle proprie residenze e delle proprie cappelle.

L'evento è organizzato dalla Biblioteca comunale di san Matteo degli Armeni e a cura dell'associazione MeravigliARTI in Umbria.

Biblioteca comunale S. Matteo degli Armeni

via Monteripido 2, Perugia
tel 075/5773560 bibliotecasanmatteo@comune.perugia.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Arriva al Morlacchi la "Tosca", è il progetto Grande Lirica Perugia

    • dal 9 febbraio al 21 gennaio 2020
    • Teatro Morlacchi
  • Vent'anni di Teatro Lyrick e una nuova stagione ricchissima

    • dal 20 ottobre 2019 al 23 maggio 2020
    • Teatro Lyrick
  • Jazz Club Perugia, comincia la lunga (e ghiotta) stagione del jazz

    • dal 8 novembre 2019 al 30 aprile 2020
    • Sina Brufani e Teatro Morlacchi
  • Quasar Village, dove il "Magico mondo di Babbo Natale" diventa realtà: ecco come visitarlo

    • dal 16 novembre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Centro Commerciale Quasar Village
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PerugiaToday è in caricamento