menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Università di Perugia, mannaia sui precari: licenziamenti e contratti scaduti

Scatta la mobilitazione dei sindacati: "Così si danneggiano persone e Ateneo. Inaccettabile". Venerdì presidio

Situazione da incubo per i precari dell’Università di Perugia. Alcuni contratti sono scaduti e altri sono a un passo dall’esaurimento. “Alcuni di questi lavoratori – denunciano i sindacati - sono stati già licenziati e altri seguiranno a breve”.

Così scatta la mobilitazione. Spiegano i rappresentanti dei lavoratori in una nota: “Venerdì 11 marzo dalle 9:00 alle 11:00 le organizzazioni sindacali dell’Ateneo di Perugia e i precari dell'università organizzano a palazzo Murena un presidio durante la seduta degli organi di governo, Senato Accademico e Consiglio di Amministrazione, per denunciare la mancata assunzione di responsabilità della governance di Ateneo rispetto ai contratti scaduti ed in scadenza del personale precario.. Si tratta di una situazione, che inevitabilmente produrrà effetti negativi sul funzionamento e sull'efficienza di uffici e strutture dell'amministrazione e dei dipartimenti dell’Università di Perugia, situazione che risulta inaccettabile anche sotto il profilo umano, rispetto ad una squadra di personale che da anni e anni fornisce il suo contributo a tutte le attività di Ateneo con professionalità e competenza”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento